Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Incendio a Capo Teulada, militari: «Focolaio spento subito»
S.I. 7 ottobre 2014
Non si placano le polemiche per il nuovo incendio di ieri pomeriggio nel poligono di Capo Teulada. Botta e risposta tra il deputato Pili e la Giunta Pigliaru. Adesso interviene lo Stato Maggiore dell´Esercito
Incendio a Capo Teulada, militari: «Focolaio spento subito»


CAGLIARI - Nuove polemiche seguono l'ultimo incendio avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì a Capo Teulada a causa delle esercitazioni militari, con il deputato Mauro Pili che ha accusato la Giunta Pigliaru di non intervenire in maniera adeguata [LEGGI]. Dopo il botta e risposta tra l'ex presidente della Regione e l'assessore Spano, arriva la precisazione delle Forze Armate.

E' nello specifico lo Stato Maggiore Esercito Ufficio Pubblica Informazione e Comunicazione a ritornare sul caso. «In merito alle notizie di stampa - si legge nella nota - circa un presunto "incendio di enormi proporzioni" verificatosi ieri presso il poligono di Capo Teulada si precisa che, intorno alle ore 17:00 di ieri, durante lo svolgimento di un'esercitazione di tiro con le armi di piccolo calibro (7.62 mm) da bordo degli elicotteri, nel quadro delle attività addestrative programmate, si è sviluppato un focolaio d'incendio immediatamente spento grazie al pronto intervento di un elicottero antincendio dell'Esercito schierato presso la base».

«Tale tipo d'intervento - prosegue lo Stato Maggiore - rientra nelle predisposizioni antincendio attuate da ogni reparto dell'Esercito durante le attività addestrative nel più ampio quadro delle misure di prevenzione e tutela ambientale adottate dall’ente gestore del poligono. Contestualmente alle esercitazioni programmate, proseguono le attività del 5° reggimento genio guastatori di Macomer per l'attuazione del Piano d'intervento Ambientale».

Nella foto l'incendio di ieri pomeriggio
Commenti
21:02
Quattro le contestazioni per detenzione illecita di sabbia nei tredici servizi già effettuati all´aeroporto di Elmas dal Corpo forestale della Sardegna durante il controesodo estivo. Mille euro l´importo della sanzione, se pagata entro sessanta giorni
20/8/2017
Un 66enne cagliaritano, che era uscito in permesso premio lunedì, rientrando nel carcere di Uta è stato accompagnato nell´ospedale cittadino per dei controlli. All´interno dello stomaco aveva sette ovuli, per un totale di 155grammi tra marijuana, eroina e cocaina
© 2000-2017 Mediatica sas