Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Bracconaggio ai cinghiali: denunciato allevatore
S.I. 13 ottobre 2014
La Guardia Forestale di Muravera ha scoperto materiale per la caccia dei cinghiali in un luogo vietato. E´ stato denunciato un allevatore di 72 anni
Bracconaggio ai cinghiali: denunciato allevatore


CAGLIARI - Nel fine settimana personale della Stazione Forestale di Muravera, ha denunciato a piede libero per il reato di bracconaggio, M.M. di Villaputzu (ma residente a Quirra) di anni 72, di professione allevatore, sorpreso in località "Is Stiddius", agro di Villaputzu mentre si accingeva al posizionamento nonchè al controllo di lacci in acciaio predisposti per la cattura di cinghiali.

Una volta sorpreso e fermato il bracconiere, immediatamente gli uomini del Corpo Forestale procedevano ad effettuare una perquisizione domiciliare ove rinvenivano vario materiale atto alla cattura di selvaggina tra cui 25 lacci in acciaio; 59 trappole per la cattura di volatili; 9 reti per l'uccellagione; 3 tagliole utilizzate per cattura di lepri; 1 torcia elettrica predisposta per essere collocata sopra un fucile (e quindi utilizzata per la caccia notturna di frodo); oltre ad altro materiale tipico per il bracconaggio compresi alcuni kg di mandorle utilizzate come esca per attirare il selvatico nei siti di appostamento.

Dei fatti è stato inviato un dettagliato rapporto alla Procura della Repubblica presso Il Tribunale di Cagliari, con la contestazione al M.M: dei seguenti reati: "Esercizio di Caccia in giornata non consentita"; "utilizzo di mezzi di caccia non consentiti" e "detenzione di attrezzi atti alla cattura di selvatici vietati". Il bracconiere, titolare della licenza di caccia, verrà segnalato anche al Questore per il ritiro del porto d'armi, considerata la gravità del reato.

Con tale ennesima operazione del Corpo Forestale della Stazione di Muravera - la seconda in meno di una settimana - si è inferto un altro colpo all'attività di bracconaggio praticata nel Sarrabus Gerrei e nel caso specifico ai confini con la zona di ripopolamento e cattura denominata "S'Olioni", interdetta a tale attività e pertanto ricca di selvaggina.



Nella foto il materiale sequestrato
Commenti
15:19
L´europarlamentare di Forza Italia è tra i diciassette imputati rinviati a giudizio. Il processo inizierà il 25 novembre, davanti ai giudici della Prima Sezione del Tribunale di Cagliari
26/7/2016
Gli agenti della Squadra mobile di Nuoro hanno notificato a un 36enne residente a Orotelli, ma domiciliato a Nuoro, una ordinanza di custodia cautelare che lo obbliga a presentarsi ogni giorno da carabinieri o polizia per la firma
25/7/2016
Blitz dei Carabinieri nella notte tra domenica e lunedì. Sequestrate quattro piante di canapa ed 1,8chilogrammi di marijuana già essiccata
25/7/2016
I nuovi avvisi di conclusione indagini sostituiscono il precedente del 2014. Sotto accusa, tra gli altri, l´ex vicesindaco Carlo Careddu e l´ex assessore comunale ai Lavori pubblici Davide Bacciu. Tra gli otto in attesa di archiviazione, anche l´ex sindaco Gianni Giovannelli e l´assessore all´Ambiente Gesuino Satta
12:38
Qualche ora di tensione ieri sera a Olbia a causa di una borsa abbandonata in corso Umberto. Sindaco vieta uso edifici comunali per eventi religiosi
25/7/2016
Il 36enne Emanuele Secci, accusato di omicidio colposo per la morte di due donne dopo l´incidente avvenuto giovedì sulla Sassari-Alghero, dovrà presentarsi alla Polizia Giudiziaria due volte alla settimana. Il pm aveva chiesto gli arresti domiciliari
26/7/2016
I due malviventi hanno messo a soqquadro l´abitazione riuscendo a trovare solo cento euro. L´anziano è riuscito a liberarsi i piedi e a raggiungere la casa di un vicino che gli ha poi tolto il bendaggio alle mani
26/7/2016
Protagonisti della lite un tassista e una famiglia originaria di Sorso. Pare che gli animi si siano scaldati per una mancata precedenza durante l'attraversamento della corsia. L'episodio è avvenuto domenica mattina all'aeroporto di Alghero
25/7/2016
Il nubifragio di domenica ad Alghero, oltre alla conta dei danni fa riemergere prepotentemente le vecchie problematiche della città. La lettera aperta del geometra Raffaele Cadinu che punta il dito sulle opere «mal realizzate» del passato
© 2000-2016 Mediatica sas