Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Bracconaggio ai cinghiali: denunciato allevatore
S.I. 13 ottobre 2014
La Guardia Forestale di Muravera ha scoperto materiale per la caccia dei cinghiali in un luogo vietato. E´ stato denunciato un allevatore di 72 anni
Bracconaggio ai cinghiali: denunciato allevatore


CAGLIARI - Nel fine settimana personale della Stazione Forestale di Muravera, ha denunciato a piede libero per il reato di bracconaggio, M.M. di Villaputzu (ma residente a Quirra) di anni 72, di professione allevatore, sorpreso in località "Is Stiddius", agro di Villaputzu mentre si accingeva al posizionamento nonchè al controllo di lacci in acciaio predisposti per la cattura di cinghiali.

Una volta sorpreso e fermato il bracconiere, immediatamente gli uomini del Corpo Forestale procedevano ad effettuare una perquisizione domiciliare ove rinvenivano vario materiale atto alla cattura di selvaggina tra cui 25 lacci in acciaio; 59 trappole per la cattura di volatili; 9 reti per l'uccellagione; 3 tagliole utilizzate per cattura di lepri; 1 torcia elettrica predisposta per essere collocata sopra un fucile (e quindi utilizzata per la caccia notturna di frodo); oltre ad altro materiale tipico per il bracconaggio compresi alcuni kg di mandorle utilizzate come esca per attirare il selvatico nei siti di appostamento.

Dei fatti è stato inviato un dettagliato rapporto alla Procura della Repubblica presso Il Tribunale di Cagliari, con la contestazione al M.M: dei seguenti reati: "Esercizio di Caccia in giornata non consentita"; "utilizzo di mezzi di caccia non consentiti" e "detenzione di attrezzi atti alla cattura di selvatici vietati". Il bracconiere, titolare della licenza di caccia, verrà segnalato anche al Questore per il ritiro del porto d'armi, considerata la gravità del reato.

Con tale ennesima operazione del Corpo Forestale della Stazione di Muravera - la seconda in meno di una settimana - si è inferto un altro colpo all'attività di bracconaggio praticata nel Sarrabus Gerrei e nel caso specifico ai confini con la zona di ripopolamento e cattura denominata "S'Olioni", interdetta a tale attività e pertanto ricca di selvaggina.



Nella foto il materiale sequestrato
Commenti
28/5/2016
Oggi pomeriggio, Luigi Massa stava riparando il tetto della sua casa in campagna, ma la struttura ha ceduto e l´uomo è deceduto sul colpo
27/5/2016
Ugo Pinna si è sentito male prima di immergersi nelle acque di Portixeddu ed è stato trovato privo di vista sugli scogli
27/5/2016
La decisione è stata presa oggi dal Tribunale del Riesame. Annullato il sequestro preventivo effettuato due settimane fa per presunti abusi edilizi
27/5/2016
Gli agenti di Polizia hanno identificato e denunciato un 31enne della Guinea, presunto scafista dell´imbarcazione a bordo della quale i 387 extracomunitari sono partiti dalle coste della Libia
27/5/2016
Circa 600 migranti soccorsi in mare al largo della Libia arriveranno a Porto Torres domenica mattina
27/5/2016
Alberto Pinna e Paolo Enrico Pinna, arrestati due giorni fa, hanno preferito non rispondere alle domande dei gip. L´avvocato del 21enne ozierese, arrestato due giorni fa assieme a Paolo Enrico Pinna, ha annunciato il ricorso al Tribunale del Riesame
27/5/2016
Stando ad una prima ricostruzione, la simulazione della rapina ad un benzinaio sarebbe stata architettata per recuperare i soldi utili per coprire alcuni debiti
28/5/2016
Nelle ultime settimane, la locale Questura ha effettuato diverse attività di controllo in circoli privati e bar del capoluogo
© 2000-2016 Mediatica sas