Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaLibri › Cultura: a Cagliari il BooktrailerContest
M.L.P.C. 13 ottobre 2014
In programma nel Capoluogo un contest per studenti utile a promuovere la lettura tra i giovani: «leggi un libro e raccontalo attraverso un video»
Cultura: a Cagliari il BooktrailerContest


CAGLIARI – Dall’inizio di ottobre, sono aperte le iscrizioni gratuite al primo “Booktrailer Contest” di Cagliari, rivolto agli studenti delle scuole superiori ed organizzato dall’associazione “Su Babbai Onlus”, con il patrocino del Comune di Cagliari e la collaborazione di “Ctm Cagliari”, della “Libreria Tiziano” e di “Origami Edizioni”. L’evento mira alla promozione della lettura fra i giovani, a far conoscere e scegliere i libri sperimentando il linguaggio del cinema.

Gli studenti in gara dovranno realizzare un breve video che racconti, attraverso i loro occhi, un libro a scelta fra “Il giovane Holden” di Salinger, “Jack Frusciante è uscito dal gruppo” di Brizzi ed “Anno Mille” di Eugenio Marica (Origami Edizioni). Una volta scelto il libro, i ragazzi riceveranno un coupon di sconto per l’acquisto dello stesso, da utilizzare nella libreria indicata. Per la creazione del trailer si potranno utilizzare immagini, scene, slide share, foto e qualsiasi altro strumento si ritenga opportuno per raccontare la storia, nel pieno rispetto del regolamento. Il termine ultimo per l’invio del video è domenica 30 novembre.

Lo staff dell’associazione si occuperà di visionare i lavori e di pubblicare i migliori nella pagina “Facebook” dell’evento. A decretare i primi tre classificati, saranno infine i “like” ricevuti da giovedì 4 a giovedì 18 dicembre ed i vincitori verranno proclamati due giorni dopo, sabato 20. Al primo gruppo classificato verrà assegnato in premio un tablet per ogni componente, al secondo una cena ed una cesta di libri, al terzo una cesta di libri. Infatti, Booktrailer Cagliari vuole essere anche un modo per incitare gli istituti superiori ed i professori a promuovere la creatività e la sperimentazione di linguaggi diversi.
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas