Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteAgricoltura › Caldo e parassiti, carciofi a rischio
M.L.P.C. 14 ottobre 2014
Le coltivazioni di carciofi del Medio Campidano ad alto rischio per colpa di insetti e bruchi famelici
Caldo e parassiti, carciofi a rischio


CAGLIARI - Coltivazioni di carciofi a forte rischio quest’autunno: il troppo caldo e l’umidità stanno favorendo il proliferare di insetti e bruchi dannosi al raccolto. Il Medio Campidano la zona più colpita dal flagello: Serramanna, Samassi, Serrenti e Sanluri i paesi che registrano i maggiori disastri.

Solo se arrivasse all’improvviso il vero autunno, con temperature più basse, pioggia e un più basso tasso di umidità qualcosa riuscirebbe a salvarsi. Ora i coltivatori stanno andando avanti a suon di disinfestanti ma quello che riescono a danneggiare è solo l’aria che si respira perché i bruchi e le farfalle resistono.

«Si sta agendo come se fossimo in piena estate, con costi elevatissimi e risultati pessimi» dicono i coltivatori disperati. Migliaia di ettari di coltivazioni di carciofi varietà Tema (quella che arriva sui banchi dei mercati i primi di ottobre) è ad alto rischio: quando si vede la farfalla ormai il danno è fatto perché ciò significa che ha già deposto le uova e altri bruchi sono pronti a cibarsi delle verdure.
Commenti
19/7/2017
«Intervento immediato per salvare le produzioni», dichiara la Coldiretti Nord Sardegna, puntando il dito sulla rete idrica fatiscente, che mette a rischio le coltivazioni
13:46
Venerdì mattina, le sale dell´hotel Luna Lughente ospiteranno un convegno sul recupero e riutilizzo delle acque reflue in agricoltura organizzato dal Consorzio di bonifica della Gallura
19/7/2017
Questa la richiesta della Coldiretti Nord Sardegna, dopo che Alà dei Sardi ha perso 2mila ettari di patrimonio boschivo con gli incendi
19/7/2017
Via libera della Giunta al Ddl sulla riprogrammazione 14milioni di euro stanziati nella Finanziaria: 12 diretti ai pastori e 2 per l´acquisto di pecorini Dop per indigenti
© 2000-2017 Mediatica sas