Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteAgricoltura › Caldo e parassiti, carciofi a rischio
M.L.P.C. 14 ottobre 2014
Le coltivazioni di carciofi del Medio Campidano ad alto rischio per colpa di insetti e bruchi famelici
Caldo e parassiti, carciofi a rischio


CAGLIARI - Coltivazioni di carciofi a forte rischio quest’autunno: il troppo caldo e l’umidità stanno favorendo il proliferare di insetti e bruchi dannosi al raccolto. Il Medio Campidano la zona più colpita dal flagello: Serramanna, Samassi, Serrenti e Sanluri i paesi che registrano i maggiori disastri.

Solo se arrivasse all’improvviso il vero autunno, con temperature più basse, pioggia e un più basso tasso di umidità qualcosa riuscirebbe a salvarsi. Ora i coltivatori stanno andando avanti a suon di disinfestanti ma quello che riescono a danneggiare è solo l’aria che si respira perché i bruchi e le farfalle resistono.

«Si sta agendo come se fossimo in piena estate, con costi elevatissimi e risultati pessimi» dicono i coltivatori disperati. Migliaia di ettari di coltivazioni di carciofi varietà Tema (quella che arriva sui banchi dei mercati i primi di ottobre) è ad alto rischio: quando si vede la farfalla ormai il danno è fatto perché ciò significa che ha già deposto le uova e altri bruchi sono pronti a cibarsi delle verdure.
Commenti
10:06
Prosegue il percorso di valorizzazione delle eccellenze agroalimentari locali, proposto da Coldiretti Oristano, attraverso le iniziative di cibo da strada
26/7/2016
Lo comunica l’assessore dell’Agricoltura Elisabetta Falchi che, nei giorni scorsi, ha più volte dialogato coi vertici di AGEA per avere rassicurazioni sui saldi attesi da migliaia di imprenditori agricoli sardi
26/7/2016
Il Piano, coordinato in ambito locale dalle amministrazioni provinciali sotto il controllo del Corpo forestale di Vigilanza ambientale, prevede l’abbattimento di esemplari di Cormorano, nel periodo compreso tra ottobre e gennaio di ogni anno
27/7/2016
E’ questo il commento con cui Giuseppe Casu, direttore di Coldiretti Oristano, ha accolto la notizia dell’approvazione da parte dell’ISPRA delle azioni proposte dalla Regione Sardegna per contenere i danni provocati dal volatile nei compendi ittici
27/7/2016
Oggi, alla presenza dell´assessore regionale dell´Agricoltura Elisabetta Falchi, è stato fatto un passo avanti verso l´Organismo interprofessionale del comparto ovino
© 2000-2016 Mediatica sas