Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaCultura › Capitale della Cultura: giorni decisivi, venerdi il responso
Stefano Idili 14 ottobre 2014
Sono giorni decisivi per la scelta della Capitale Europea della Cultura. Venerdi sarà comunicata la decisione della Commissione competente. Intanto ci sono pure scommesse tramite il sito BetRebels
Capitale della Cultura: giorni decisivi, venerdi il responso


CAGLIARI - Giorni decisivi per la scelta della Capitale Europea della Cultura. Dopo la tappa dei Commissari in città, avvenuta a Cagliari lo scorso 3 ottobre, questo venerdi ci sarà la tanto attesa decisione a Roma. Nella Capitale, nella sede del Ministero delle Attività e dei beni culturali, domani (mercoledi 15 ottobre) verrà ascoltato dalla Commissione competente uno dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e dopo due giorni arriverà il responso.

Non è necessario ricordare quanto sia attesa tale decisione. Le città in lizza sono appunto Cagliari, Matera, Lecce, Perugia-Assisi, Ravenna e Siena. C’è trepidazione perché, com’è palese, essere la Capitale Europea della Cultura nel 2019 può rappresentare una notevole spinta allo sviluppo economico della località prescelta nonché una rilevante vetrina politica per gli amministratori di oggi e domani.

C’è addirittura chi ha deciso di scommetterci su. E’ sul sito “BetRebels” che nella sezione “Art and culture” che un centinaio di giocatori hanno espresso il loro azzardo. Lecce e Matera hanno raccolto complessivamente circa i due terzi delle scommesse (rispettivamente il 30 ed il 33%), mentre Cagliari – outsider della competizione – ha raccolto addirittura il 22% delle giocate. Un “testa a testa” previsto dagli gli stessi bookmaker quando hanno fissato le quotazioni iniziali: Matera e Lecce le due favorite per la vittoria finale, quotate a 2 e 2,2. Molto più distanziate dal duetto favorito, invece, si sono posizionate le altre città candidate: Ravenna ha raccolto l’8 per cento delle giocate totali (era quotata 6 volte la posta); sul binomio Perugia-Assisi ha investito il 2 per cento degli scommettitori (quotata 8 volte la posta).

Cagliari, come detto, il 22 percento (quotata a 20), e Siena, che ha raccolto il 5 per cento (chiudeva la classifica, con la posta pagata 24 volte). Dunque un ottimo risultato per il capoluogo che fa ben sperare, considerando che, come si vocifera da tempo, che “città dei sassi” e località del salento vengono date per favorite. Oramai manca poco, tutta la Sardegna incrocia le dita. Venerdi 17 ottobre la decisione.
Commenti
23/5/2016
Anche per il 2016, Nuoro ha aderito al circuito Autunno in Barbagia, con la manifestazione che si svolgerà negli antichi rioni cittadini
© 2000-2016 Mediatica sas