Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteAmbiente › Cagliari: lotta al punteruolo rosso
M.L.P.C. 15 ottobre 2014
Venerdì, sono in programma i trattamenti di disinfestazione di alcune palme presenti nella centrale Via Roma
Cagliari: lotta al punteruolo rosso


CAGLIARI - Venerdì 17 ottobre, dalle ore 5 alle 14, saranno effettuati i trattamenti contro il punteruolo rosso sulle palme di Via Roma. Gli interventi interesseranno nello specifico: Via Roma lato sinistro, a partire dall'altezza del Palazzo della Regione fino al civico 113; Via Roma, sempre lato sinistro, a partire dal civico 131 fino all'intersezione con Largo Carlo Felice; Via Roma, lato destro, a partire al civico 41 al civico 115. Per questo, è già stata posizionata la segnaletica stradale di divieto di sosta con rimozione forzata.

L’insetto era stato importato alcuni anni fa da commercianti, che hanno introdotto piante infestate, e stava progressivamente distruggendo tutte le palme. Il parassita è particolarmente aggressivo e pericoloso e sta creando una vera e propria pandemia su tutto il territorio sardo. Infatti, sono ormai parecchi anni che le palme, uno dei beni ambientali identitari della Sardegna, è attaccato dal coleottero di origine tropicale.

Negli ultimi anni, la diffusone incontrollata del punteruolo rosso ha determinato l'agonia e poi la morte di centinaia di palme (soprattutto della specie “Canariensis”, che è la più diffusa nell’Isola), con seri pericoli per l'incolumità e la sicurezza delle persone e delle cose per lo schianto delle foglie di parti consistenti del tronco. La Sardegna però, per una volta, in quanto isola, si trova comunque avvantaggiata nel limitare i danni di questo parassita, potendosi evitare ulteriori contagi esterni, mediante severi e sistematici controlli che devono però essere pianificati su tutto il territorio regionale.

Nella foto: palme attaccate dal punteruolo rosso
Commenti
17/2/2017 video
L'assessore all'Ambiente del comune di Alghero Raniero Selva parla di atteso epilogo dopo la sentenza della Corte di Stato sull'appalto d'igiene urbana. E non lesina alcune velenose frecciatine
17/2/2017
I condizionatori, simbolo di una città che non “suda” più a causa della mancanza di lavoro e di prospettive economiche. Oggi fanno parlare di sé per il loro impatto estetico causa di provvedimenti e multe applicate secondo quanto stabiliscono le norme di attuazione del Piano particolareggiato del Centro Storico
17/2/2017
Focalizzare l´attenzione su quanto sta accadendo deve essere un momento di analisi e riflessione affinchè l´iniziativa in corso non funga da apri pista ad una “invasione” dei mari e delle coste sarde, non dimenticandoci che non esistono solo impianti off shore che sfruttano il moto ondoso, ma anche quelli eolici
17/2/2017
“Dalle bugie ai fatti – Acqua non potabile” , è il titolo della conferenza organizzata dalle associazioni Civiltà è Progresso e Adiconsum Sassari e Sardegna in programma martedì 21 febbraio alle 10.30 presso la Casa delle Associazioni in via Principe di Piemonte
17/2/2017
All'indomani della sentenza del Consiglio di Stato sull'appalto dei rifiuti ad Alghero, accuse all'indirizzo dell'amministrazione comunale arrivano da Patto Civico, Psd'Az e Ncd ma anche dal consigliere comunale di Forza Italia Michele Pais
© 2000-2017 Mediatica sas