Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Capoterra: scazzottata tra studenti della prima media
M.L.P.C. 17 ottobre 2014
Un trauma cranico e querela ai Carabinieri: questo il resoconto della zuffa che si è verificata poco dopo lo squillo della campanella nella scuola di Via Amendola
Capoterra: scazzottata tra studenti della prima media


CAPOTERRA - Protagonisti della violenta lite sono due ragazzini di undici e dodici anni che, poco prima che arrivasse in classe l’insegnante, se le sono date di santa ragione. Il fatto è accaduto giovedì mattina, nella scuola di Via Amendola, a Capoterra.

Pare che il motivo scatenante sia stata una presa in giro da parte del più grande nei confronti del più piccolo che, poco prima, neanche entrato in classe, si era già azzuffato con un altro scolaro uscendone “sconfitto”. Da qui, l’undicenne, non avendo ancora placato le sue ire e ferito nell’orgoglio, si è scagliato contro il compagno di classe che l’aveva deriso. All’arrivo della professoressa, sembrava tutto sotto controllo, tant’è che tutti e due avrebbero regolarmente seguito la lezione senza dare problemi.

Però, arrivato a casa, il ragazzino più piccolo avrebbe avuto un malore. I genitori l’hanno subito portato al Pronto Soccorso: trauma cranico e un graffio sul collo, con prognosi di sette giorni, questo il referto medico. I familiari del giovane, con alla mano il certificato medico, hanno presentato querela ai Carabinieri. Il fascicolo è stato quindi trasferito al Tribunale per i minori di Cagliari.

Nella foto: un’immagine della scuola
Commenti
23:02
Un’articolata attività di polizia tributaria è stata messa a segno dai finanzieri del Gruppo di Olbia e della Tenenza di Palau, che hanno concluso un’importante attività nel settore del contrasto dell’evasione fiscale nel settore immobiliare
17:26
Emessi quattro provvedimenti Daspo nei confronti degli ultras dell’Olbia ritenuti responsabili dei disordini avvenuti in città domenica scorsa
20/9/2017
Secondo un’analisi condotta da DAS, compagnia di Generali Italia specializzata nella tutela legale, la Sardegna è fra le regioni italiane con il minor numero di reati informatici. Oristano la più virtuosa
19/9/2017
Tragedia all´uscita del terminal di Alghero. Probabile arresto cardiaco per un 69enne. L´equipe della medicalizzata giunta sul posto non ha potuto far altro che constatarne il decesso
19/9/2017
Nello scorso fine settimana, gli agenti di Polizia giudiziaria appartenenti ai Commissariati di Pubblica sicurezza di Tortolì e Lanusei e del Nucleo investigativo polizia ambientale e forestale, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del fenomeno della coltivazione di sostanze stupefacenti, hanno trovato undici piante di marijuana in zona collinare nelle campagne in località Simbali
© 2000-2017 Mediatica sas