Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCulturaCultura › Cagliari perde ma fa sognare. «Siamo soddisfatti, non tristi»
M.L.Porcella Ciusa 17 ottobre 2014
Cagliari, tra le sei città finaliste non ha vinto il titolo, ma grande è stata la partecipazione dei cittadini
Cagliari perde ma fa sognare
«Siamo soddisfatti, non tristi»


CAGLIARI - L’aria che si respirava era quella di una finale dei mondiali di calcio. La galleria comunale era piena di cittadini trepidanti in maglietta rossa e spillina col logo di Cagliari Capitale. Alle 17,30, con mezz’ora di ritardo rispetto al momento previsto è iniziata la diretta streaming.

Dopo le parole che ricordavano l’importanza del titolo e al tempo stesso la speranza che le città finaliste ma non vincitrici non si sentano perdenti in senso stretto, il Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Franceschini scrive sull’ipad il nome della città che è stata scelta dalla giuria (composta da da 13 membri 6 italiani e 7 stranieri). “Matera!” viene dichiarato da Steve Green, il presidente della Giuria di selezione.

E come a tutte le finali dei mondiali che si rispettino, il nome della città della Basilicata è risuonato come il calcio decisivo ai rigori. Un attimo da parte del pubblico della galleria per rendersi conto che il nome dichiarato non era quello di Cagliari e poi sono scoppiati gli applausi. Gli occhi lucidi dell’assessore Enrica Puggioni facevano trasparire qualche segno di malinconia ma le parole sono state di soddisfazione: «è stata un’esperienza emozionante a dir poco. Non dobbiamo essere tristi ma entusiasti di essere arrivati a questo risultato». Tanti oggi i cittadini, noti e meno noti, che affollavano la Galleria Comunale: per tutti tanta emozione e aspettative, a significato che l’elezione a Capitale Europea sarebbe stata apprezzata e condivisa da tutta la cittadinanza.

Nella foto: l'assessore Enrica Puggioni
Commenti
21/3/2017
Torna anche nel 2017 “Una Nave di Libri” per Barcellona, il grande evento culturale organizzato dalla testata “Leggere: tutti” a bordo della nave Cruise Barcelona, ammiraglia della flotta Grimaldi Lines, in programma dal 21 al 26 aprile prossimi. E’ possibile imbarcarsi da Porto Torres la mattina di sabato 22 aprile, con rientro sempre a Porto Torres previsto per la mattina di mercoledì 26 aprile
© 2000-2017 Mediatica sas