Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Cagliari: arrestato corriere della droga
M.L.P.C. 18 ottobre 2014
Un 28enne nigeriano è stato fermato appena sbarcato nell’aeroporto Mameli. Il cane antidroga ha fiutato la sostanza stupefacente; poi, una radiografia ha permesso di individuare gli ovuli presenti nello stomaco dell’uomo, residente a Quartu Sant’Elena
Cagliari: arrestato corriere della droga


CAGLIARI - Inchiodato dal fiuto del cane antidroga, un corriere nigeriano è stato arrestato appena atterrato all’aeroporto Mameli di Cagliari. I Carabinieri in servizio nello scalo cagliaritano e i colleghi della Stazione di Sant’Avendrace hanno bloccato il 28enne A.M., residente a Quartu Sant’Elena, e hanno sequestrato quattro ovuli di cocaina, per complessivi 62grammi, che l’uomo aveva ingerito. Durante il controllo, il giovane era apparso nervoso e i militari hanno deciso di farlo sottoporre a radiografia, che ha consentito di individuare gli ovuli che teneva nello stomaco.
Commenti
18/2/2017
Arrestato un 52enne di Badesi. Scoperte 21 piante di marijuana all’interno del giardino di proprietà dell’uomo, grazie all’ausilio dei cani antidroga
18/2/2017
Nei giorni scorsi è stato notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari sulla rapina della gioielleria Puggioni ai presunti responsabili, un 40enne, un 34enne ed un 48enne. La vicenda risale al luglio del 2015
16/2/2017
L´uomo è stato sorpreso mentre rubava cosmetici nel negozio Brico China. La proprietaria dell´esercizio commerciale ha chiamato i Carabinieri, prontamente intervenuti sul posto
16/2/2017
Un 49enne, sorpreso dalla proprietaria con una refurtiva dell´ammontare di circa 5mila euro, è stato arrestato dai Carabinieri ed ora è agli arresti domiciliari
16/2/2017
Due giovani, rispettivamente di 22 e 21 anni, sono state sorprese in un appartamento. I proprietari hanno prontamente chiamato i Carabinieri. Le due sono attualmente agli arresti domiciliari
© 2000-2017 Mediatica sas