Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaCultura › Capitale, Zedda: «avanti con il sistema di rete»
M.L.P.C. 18 ottobre 2014
Questa mattina, il sindaco di Cagliari e gli assessori Firino e Puggioni hanno fatto il punto della situazione dopo la mancata nomina di Cagliari quale Capitale della Cultura
Capitale, Zedda: «avanti con il sistema di rete»


CAGLIARI – Sabato mattina, il sindaco di Cagliari Massimo Zedda, l’assessore regionale alla Cultura Claudia Firino e l’assessore comunale alla Cultura Enrica Puggioni hanno commentato la decisione della Commissione Europea che ieri sera hanno scelto Matera e non Cagliari quale Capitale della Cultura, con sette voti favorevoli su tredici. L’incontro si è svolto al Lazzaretto di Sant’Elia, nel bellissimo scenario del polo museale sito nel quartiere che la Giunta Comunale mira a rilanciare.

Qui, le autorità comunali hanno incontrato cittadini e giornalisti per i ringraziamenti al sostegno dato in tutti questi mesi per i progetti di “Cagliari Capitale” e per rinnovare le promesse fatte. Già ieri, Zedda, nella sua pagina Facebook, aveva dichiarato: «Cagliari-Sardegna continua! Grazie a tutti, ai volontari, ai cittadini, alle altre comunità, agli enti e istituzioni che ci hanno sostenuto. Con loro andremo avanti in questo bellissimo progetto». Oggi, a meno di 24 ore dalla sconfitta, il primo cittadino ha ancora chiaro come vuole proseguire: «Manteniamo la rete che abbiamo creato. In una nuova prospettiva: ieri il ministro Franceschini ci ha informato che le cinque città finaliste saranno sostenute come capitali italiane della cultura per il 2015. E siamo pronti a questa sfida, rimodulando gli interventi, anche con il sostegno della Regione».

Poi, ha riformulato le congratulazioni alla città vincitrice sottolineando che «se la sfida fosse stata tra città di mare, di fronte alla sconfitta ci saremmo magari interrogati sulle motivazioni della mancata scelta. Ma la Commissione ha scelto una città diversissima da noi». Ringraziamenti a collaboratori e volontari anche da parte dell'assessore comunale Puggioni, che ieri sera, dopo la bocciatura, aveva definito la gara culturale come l’esperienza più bella ed emozionante della sua vita: «Non ci stiamo fermando - ha precisato - anzi c'è ancora molto da fare, siamo solo all'inizio e quello speso finora non è stato tempo perso. Con o senza titolo stiamo diventando un riferimento in Europa». Parole di incoraggiamento anche da parte dell'assessore regionale Firino: «Paradossalmente, non aver vinto può essere uno stimolo a fare meglio in futuro».

Nella foto: il sindaco di Cagliari Massimo Zeddaù
Commenti
29/7/2016
In programma per le vie del paese una suggestiva manifestazione con un figuranti, sbandieratori e un torneo di tiro con l´arco
© 2000-2016 Mediatica sas