Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Maxi-operazione a Cagliari, in cella storico boss di Is Mirrionis
M.L.P.C. 18 ottobre 2014
Grossa operazione dei Carabinieri, che permette di fermare l’attività di spaccio della banda della droga nel quartiere cagliaritano: durante il blitz, perquisizioni a tappeto e sequestro di droga
Maxi-operazione a Cagliari, in cella storico boss di Is Mirrionis


CAGLIARI – Il blitz è scattato a Cagliari all’alba di venerdì: sono state passate al setaccio varie abitazioni di persone sospettate. Sono stati sequestrati settecento grammi di droga di vario genere tra cocaina e hashish, arrestate tre persone e una denunciata.

Tra gli arrestati, anche uno dei boss della banda di Is Mirrionis (il 60enne Elio Contu, considerato uno degli storici boss del quartiere cagliaritano). La droga era ben nascosta in mobili, peluche e scatole, ma anche all’interno di vari infissi delle abitazioni. Addirittura nei magazzini e nel vano ascensore dei palazzi perquisiti.

Questo è il bilancio dell'operazione dei carabinieri di Cagliari con cinquanta militari e le unità cinofile dello Squadrone Eliportato di Abbasanta. Oltre a Contu in manette sono finiti il 31enne figlio Alessandro ed il 61enne Gino Manca.
Commenti
14:02
Gli agenti dalla Squadra Mobile della Questura di Nuoro e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Macomer, in collaborazione con il personale della Squadra Mobile della Questura di Sassari hanno fermato a Porto Torres un giovane, sospettato di far parte di una banda dedita a furti seriali in esercizi pubblici
18:17
Nella notte tra mercoledì e giovedì, gli agenti delle Volanti della Questura di Nuoro hanno arrestato un 44enne ed una 38enne, entrambi già noti alle Forze dell´ordine
14:00
Arresto a Quartu per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La misura detentiva è stata presa nei confronti di A.C., ventenne disoccupato di Porto Torres
18/1/2017
Un 17enne algerino voleva vedere un film a luci rosse, pur essendo minorenne e temporaneamente in una comunità dopo aver commesso un reato a Cagliari
© 2000-2017 Mediatica sas