Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie D: anticipo vincente per il Selargius
Antonio Burruni 18 ottobre 2014
Con due reti nella ripresa, l’undici di mister Karel Zeman riesce a battere il Sora, nonostante la doppia inferiorità numerica, per le espulsioni di Giuseppe Atzori e Riccardo Sanna
Serie D: anticipo vincente per il Selargius


SELARGIUS – L’anticipo fa bene al Selargius, che nel girone G del campionato di serie D batte 2-0 il Sora. Al “Virgilio Porcu”, dopo un primo tempo decisamente privo di emozioni, si è deciso tutto nella ripresa, con due reti e due espulsioni, tutte di marca locali.

In avvio di secondo tempo, Cardia insacca su cross da destra dell’effervescente Mannoni. Al 57’, però, i padroni rimangono in inferiorità numerica, per la doppia ammonizione di Giuseppe Atzori. Il Sora prova ad approfittarne, ma al 72’, la traversa salva Forzati su conclusione di Cardazzi. Nel primo minuto di recupero, Riccardo Sanna mette in ghiaccio il risultato, con il diagonale del 2-0, ma poi, già ammonito, si becca il secondo giallo per un’esultanza ritenuta un po’ sopra le righe dall’arbitro Siciliani di Genova.

SELARGIUS-SORA 2-0:
SELARGIUS: Forzati, Usai, Capelli, Callai, Piselli, Patacchiola, Secci (15’st Achenza), Mannoni, Chelo (33’st Sanna), Giuseppe Atzori, Cardia (25’st Alberto Atzori). Allenatore Karel Zeman.
SORA: De Robertis, Berardi, Maccaroni, Prata (28’st Cestrone), D’Andrea, Bellucci, Fischetti (15’st Cardazzi), Blandino, Jukic, Simoncelli, De Bruno. Allenatore Luigino Castiello.
ARBITRO: Andrea Siciliani di Genova.
RETI: 1’st Cardia, 46’st Sanna.
Commenti
20/9/2017
Grazie ad un calcio di rigore segnato dall´ex rossoblu Matri, il Sassuolo batte 0-1 gli isolani nel match valido per il massimo campionato ed è la prima squadra a sbancare la Sardegna Arena
20/9/2017
«Non è il momento di fare bilanci: continuiamo a lavorare per migliorare», dichiara il calciatore biancoceleste, dopo il duro 4-0 che il Sassari calcio Latte Dolce ha rimediato a Rieti
© 2000-2017 Mediatica sas