Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Primavera: Cagliari sconfitta a Brescia
A.B. 19 ottobre 2014
I giovani rossoblu di mister Pusceddu sfiorano la vittoria in trasferta, sbagliano anche un calcio di rigore, ma poi calano nel finale e cedono 2-0 sul campo delle rondinelle
Primavera: Cagliari sconfitta a Brescia


CAGLIARI - Ancora una buona prestazione, ma il risultato non arriva. La Primavera del Cagliari perde 2-0 a Brescia una partita incredibile, dominata per 80’, ma senza che gli attaccanti abbiano trovato la via del gol. Nel conto, anche un rigore fallito da Barella sullo 0-0. Fanno festa invece i padroni di casa, ancora di più considerando che hanno giocato per oltre un’ora in inferiorità numerica per l'espulsione del portiere Tognazzi. Davvero una disdetta per i ragazzi di Pusceddu, che mostrano una manovra spumeggiante, arrivano davanti alla porta con facilità, ma il pallone non vuole saperne di entrare. Così, il Cagliari rimane con soli quattro punti in classifica, nonostante la qualità del gioco.

Taccuino ricco di episodi di cronaca, quasi tutti a favore dei rossoblù. Al 16', Usai per Anedda che da buona posizione non impatta bene il pallone di testa. Due minuti dopo, su cross dal fondo di Loi, Solinas è anticipato da un difensore all'ultimo istante. Al 20', il primo dei due episodi chiave dell'incontro. Azione tambureggiante dei rossoblù, Barella prende palla, si incunea in area e viene steso da un difensore. Rigore, tira lo stesso nazionale Under 18, ma Tognazzi intuisce ed è bravissimo a mandare in tuffo in angolo. Al 24', nuovo episodio che avrebbe potuto essere decisivo: il portiere bresciano tocca la palla volontariamente con le mani fuori area. Inevitabile il cartellino rosso, il Brescia rimane in dieci. Entra il secondo portiere Ravelli, che subito si distingue con una grande parata sulla punizione angolatissima di Solinas. Si fa vivo anche il Brescia: Strada colpisce il palo su punizione. Al 34', su azione d'angolo sventola al volo di Solinas, prodezza di Ravelli che respinge in qualche modo. Al 43', nuovo caso controverso: cross di Giorico, testa di Barella e gol, l'arbitro però annulla per una discutibile carica sul portiere. L'ultima azione del primo tempo è del Brescia, con Carboni che devia un tiro di Strada.

Nella ripresa il Cagliari rallenta leggermente il ritmo, ma continua a controllare la partita. Al 48', Solinas non aggancia per un niente un bel lancio di Barella. Quindi, il Brescia è pericoloso con una bordata di Baraje, alta di poco. Al 73', i padroni di casa passano in vantaggio. Punizione dal limite, Barella in barriera alza un braccio e tocca il pallone: per l'arbitro è rigore. Il nuovo entrato Seek non dà scampo a Carboni dal dischetto. Al minuto 83, anche i rossoblù restano in dieci per il secondo giallo mostrato a Barella. Due minuti dopo, il Brescia chiude la partita, con un gran tiro dalla distanza di Provenzano, che infila Carboni.

BRESCIA-CAGLIARI 2-0:
BRESCIA: Tognazzi, Rizzola, Venturi, Mozzanica, Rocchi, Bruno, Comotti (19’st Masperi), Provenzano, Baraje, Strada (26’st Sekk), Boggian (25' Ravelli).
CAGLIARI: Carboni, Usai, Arca (19’st Muzzi), Barella, Cappai, Granara, Anedda, Giorico, Solinas (71' M.Piras), Murgia (80' Satta), A.Loi. Allenatore Vittorio Pusceddu.
RETI: 29’st Seek (rig.), 40’st Provenzano.
Commenti
10:02
I rossoblu bagneranno il loro ritorno nella massima serie esordendo domenica 21 agosto allo stadio Marassi contro il Genoa. Prima in casa, sette giorni dopo, contro la Roma
21/7/2016
I rossoblu esordiranno nel terzo turno della Coppa Italia contro la vincente delle due sfide che vedranno scendere in campo Robur Siena, Messina e Spal
21/7/2016
Dopo il primo raduno tenutosi ieri, la società algherese ne ha già organizzato un altro, in programma lunedì sera, sempre al Don Bosco
© 2000-2016 Mediatica sas