Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › Ebola, «Da Pili solo speculazioni politiche»
S.I. 20 ottobre 2014
«Non si può accettare che un parlamentare diffonda notizie false ma soprattutto che semini il panico per pura speculazione politica», cosi il segretario regionale del Pd Silvio Lai
Ebola, «Da Pili solo speculazioni politiche»


CAGLIARI - «C’è chi cerca ogni giorno il modo per finire tra le pagine dei giornali con denunce improbabili e trovate da avanspettacolo ma ci sono dei limiti insuperabili e questa volta si è passato il segno». Lo afferma in una nota il senatore del PD Silvio Lai che risponde alle affermazioni rese dal deputato Mauro Pili. «Non si può accettare che un parlamentare diffonda notizie false ma soprattutto che semini il panico per pura speculazione politica. E quando questo succede non basta nascondersi dietro le immunità o altro. Ci sono cose serie, troppo serie per giocarci sopra senza prove».

«E siccome siamo davanti ad affermazioni di Pili prive di riscontro e inutilmente allarmistiche sarebbe il caso non solo che lui stesso ne traesse le conseguenze ma che chi ha il compito di valutare responsabilità di eventuale dolo ne tenesse conto».

«L’assessore Arru ha dato un’informazione completa, confortata da elementi ufficiali e procedure formali. Arru ha chiarito che la nostra regione è preparata per affrontare ogni aspetto legato ad un’eventuale situazione di emergenza legata ad Ebola o ad altri virus. Il resto sono solo speculazioni politiche che giocano sulla paura della gente con un giudizio conseguente che ogni cittadino può dare».


Nella foto Silvio Lai
Commenti
25/8/2016
Partirei col sostenere che da circa due anni a questa parte l’Amministrazione comunale ha programmato il calendario degli eventi, sia estivi che invernali, sempre per tempo (cosa mai avvenuta nelle amministrazioni passate), di modo da poter consentire a tutti di sapere in anticipo quale fosse il calendario
10:17
Il colpo di scure è arrivato con la recente seduta del Consiglio dei Ministri che decreta la chiusura e l’accorpamento di quarantacinque enti camerali su 105 esistenti oggi sul territorio nazionale
© 2000-2016 Mediatica sas