Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Cocaina nell’auto: forzano posto di blocco
A.B. 20 ottobre 2014
Un 42enne di Capoterra ed un 39enne di Sant’Antioco non hanno rispettato lo stop della Polizia Stradale e sono stati fermati solo dopo un breve inseguimento. Sono stati segnalati al Prefetto di Cagliari
Cocaina nell’auto: forzano posto di blocco


CAGLIARI – Nel fine settimana appena concluso, un 42enne di Capoterra ed un 39enne di Sant’Antioco non hanno rispettato lo stop della Polizia Stradale. Forzato il posto di blocco, hanno cercato di scappare, ma sono stati fermati solo dopo un breve inseguimento.

Dopo l’ovvia perquisizione, gli agenti hanno trovato alcune dosi di cocaina. Prontamente è scattata la segnalazione dei due uomini al Prefetto di Cagliari.

Il 42enne, ha rifiutato si sottoporsi sia all’etilometro, che al prelievo del sangue. Inoltre, è stato necessario l’intervento del personale medico del 118, visto che, in seguito, ha anche accusato un malore mentre inveiva contro le forze di Polizia.
Commenti
13:07
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari, Sarroch e Sanluri hanno individuato alcune persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settori sanitario e scolastico
15/12/2017
La Guardia di finanza della Tenenza di Sarroch ha individuato un evasore totale che ha complessivamente occultato oltre un milione di euro al Fisco. E´ anche scattata la denuncia all’Autorità giudiziaria
16/12/2017
Maria Itria Fancello, del Movimento 5 stelle, è indagata dalla Procura di Nuoro per turbativa d´asta. Lo ha annunciato lei stessa sui social, in nome di quella trasparenza richiesta dal suo partito
14/12/2017
I finanzieri di Cagliari, Sarrocch ed Iglesias hanno sequestrato 24.844 giocattoli e 323.586 articoli elettrici recanti il marchio di conformità “Ce” contraffatto e considerati pericolosi per la salute dei consumatori
14/12/2017
Oggi, i Carabinieri della Stazione di Perfugas hanno notificato ad una maestra, impiegata nella scuola primaria di Erula, un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dall’esercizio del pubblico servizio di insegnante per la durata di sette mesi, emessa dal Tribunale di Tempio Pausania su richiesta della Procura, perchè accusata di maltrattamenti verso i suoi alunni
© 2000-2017 Mediatica sas