Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaFinanziamenti › Inquilini morosi non colpevoli: ecco il bando
M.L.P.C. 21 ottobre 2014
Il bando per la concessione dei contributi è previsto per i primi di novembre. Nel sito del Comune di Cagliari sono consultabili tutte le informazioni e i criteri generali per l’accesso agli aiuti
Inquilini morosi non colpevoli: ecco il bando


CAGLIARI - Tempi stretti per il bando che dovrà concedere i contribuiti a favore degli inquilini morosi non colpevoli, coloro cioè che sono stati licenziati o hanno subito una decurtazione dello stipendio. Cagliari è stato individuato dalla Regione quale Comune ad alta densità abitativa e, come tale, destinatario di risorse economiche a favore di questi inquilini. Con la determinazione n.39/38 del 10 ottobre, la Giunta Regionale ha approvato i criteri per l'individuazione dei destinatari e le modalità di determinazione dei contributi per l'annualità 2014.

Per consentire ai soggetti interessati di verificare il possesso dei requisiti e iniziare a reperire la documentazione necessaria, l'Amministrazione ha pubblicato sul proprio sito internet i criteri generali stabiliti per l'accesso al contributo. La pubblicazione del bando è prevista per i primi giorni di novembre con conclusione per giovedì 20. I tempi del bando saranno, pertanto, abbastanza ristretti.

Recentemente, la Giunta Regionale ha approvato i criteri per l'individuazione dei destinatari e le modalità di determinazione dei contributi per l'annualità 2014. Il servizio Politiche sociali si sta attivando per definire le procedure concorsuali necessarie ad individuare i soggetti aventi titolo ad usufruire dei contributi e, a breve, verranno diffuse tutte le informazioni per l'accesso alle prestazioni. Gli elenchi dovranno essere trasmessi alla Regione entro il 30 novembre.
Commenti
27/9/2016
Oltre un milione è destinato alle amministrazioni provinciali di Cagliari, Sud Sardegna, Sassari e Nuoro per la concessione di contributi (per un massimale del 60 per cento della spesa) ai privati che vorranno intervenire per la bonifica da amianto nei propri immobili
© 2000-2016 Mediatica sas