Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportSicurezza › Code al Sant´Elia, tifosi siano puntuali
M.L.P.C. 21 ottobre 2014
Code al Sant’Elia nell’ultima partita disputata dal Cagliari contro la Samp: le raccomandazioni del Gos in una nota di replica
Code al Sant´Elia, tifosi siano puntuali


CAGLIARI - Il Gruppo Operativo di Sicurezza chiede ai tifosi di rispettare gli orari di ingresso allo stadio. Dopo che i giornali, nell’ultimo weekend, hanno segnalato il formarsi di lunghe code ai tornelli dello stadio Sant’Elia per il match Cagliari-Sampdoria causate, a detta della stampa, dall’insufficienza degli accessi e del personale, il Gos, Gruppo Operativo di Sicurezza (nominato dal Prefetto e coordinato da un dirigente della Questura) vuole sottolineare come si sono svolti i controlli e gli accessi allo stadio.

La normativa di settore spiega che l’ingresso all’impianto sportivo da parte dei tifosi deve avvenire con largo anticipo, due ore prima dell’inizio dell’evento sportivo e sarà la società sportiva organizzatrice che curerà le attività di filtraggio degli spettatori presso i tornelli di accesso con personale qualificato, gli steward. Al momento dell’ingresso poi lo spettatore dovrà esibire il tagliando d’accesso insieme al documento di identità e sottoporsi ai controlli di sicurezza del caso.

Per ciò che riguarda la partita "incriminata", il Gos rende noto che era stato predisposto un numero di steward molto superiore al minimo previsto (posizionati per lo più in curva nord) e che la coda si è effettivamente formata perché, nonostante siano stati aperti gli ingressi con le due solite ore d’anticipo, gli spettatori sono giunti la maggior parte durante gli ultimi 15 minuti utili. I controlli di sicurezza sono stati fatti come previsto dalle normative: da qui il formarsi della fila e oggi, col comunicato stampa diffuso dalla Questura, la richiesta da parte del Gruppo Operativo che i tifosi si presentino agli ingressi con largo anticipo.

Nella foto: il nuovo Sant’Elia
Commenti
23:00
«Il sistema di Protezione civile va avanti a pieno regime con tutti i mezzi in campo per riportare la situazione alla normalità. Ringrazio tutti coloro i quali si stanno adoperando in questo momento», dichiara l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano
18/1/2017
Questa mattina, la sala conferenza della Questura ha ospitato l’avvio del corso rivolto a tutte le Forze di Polizia. Il progetto permetterà di dare una risposta più celere alle istanze provenienti dall’utenza, garantendo così un servizio migliore e più qualificato alla cittadinanza
7:58
Inserita la norma per arginare la cosiddetta onda anomala provocata dai traghetti in entrata al porto, sulle spiagge di Balai e di Platamona con tanto di lamentele di bagnanti che si sono visti spesso portare via ombrelloni e asciugamani
17/1/2017
Il nuovo dirigente della Polstrada questa mattina è stato ricevuto dal sindaco Nicola Sanna. Il nuovo comandante della Polstrada sostituisce il Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato Giacinto Mattera ora a Nuoro
18/1/2017
Un 61enne passeggero di San Vero Milias ha accusato un malore mentre il volo sorvolava la Corsica. Appena atterrato al Riviera del Corallo, l´uomo è stato accompagnato nel locale ospedale civile
16/1/2017
Dopo il bollettino della Protezione civile regionale, ecco i consigli dell´Amministrazione Comunale di Sassari per far fronte a queste giornate di condizioni meteo avverse
16/1/2017
E´ un ruolo sociale strategico ed una grande opportunità lavorativa, per un impiego qualificante e qualificato. Partendo dalla spiccate capacità natatorie, tutti possono frequentare i corsi per divenire assistente bagnanti
© 2000-2017 Mediatica sas