Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › «Il Centrosinistra a Roma vota contro le risorse per l´alluvione»
S.I. 21 ottobre 2014
Questo quanto denunciato dal deputato di Unidos Mauro Pili mentre ha illustrato di aver ripresentato per l´aula l´emendamento, firmato prima del voto da M5S e da Sel, che e´ stato bocciato in Commissione in sede referente
«Il Centrosinistra a Roma vota contro le risorse per l´alluvione»


CAGLIARI - «La maggioranza di governo vota contro le risorse per l'alluvione. Dopo 330 giorni l'esecutivo non sblocca nemmeno un euro per il disastro che il 18 novembre dello scorso anno ha distrutto mezza Sardegna, provocando 18 vittime e 2.700 sfollati. Con un voto palese i rappresentanti della maggioranza, compresi i sardi, componenti della Commissione referente del decreto 'Sblocca affari' hanno votato contro l'emendamento che avevo presentato per svincolare le risorse per l'alluvione dal Patto di stabilita'».

Questo quanto denunciato dal deputato di Unidos Mauro Pili mentre ha illustrato di aver ripresentato per l'aula l'emendamento, firmato prima del voto da M5S e da Sel, che e' stato bocciato in Commissione in sede referente. «Si tratta di un comportamento davvero vergognoso perche' continua a manifestare un menefreghismo senza precedenti verso una regione discriminata anche nelle tragedie - attacca Pili -. Nell'emendamento venivano escluse dall'obiettivo 2014 le spese per tutti gli interventi legati all'evento alluvionale del 18 novembre 2013 sia di pertinenza regionale che degli enti locali inseriti nell'apposito elenco dei comuni colpiti».

«Con un atteggiamento irresponsabile i rappresentanti del Pd, compresa la componente sarda, hanno votato contro. Se il governo mettera' la fiducia sul provvedimento quella discriminazione non sara' modificabile in aula».




Nella foto il deputato Mauro Pili
Commenti
21:35
In programma domani, nei locali dell´ex Monte Granatico, la prima conferenza organizzativa e programmatica della federazione Sud Sardegna ed adesione alla manifestazione di sabato contro parco termodinamico Guspini-Gonnosfanadiga
10:47
Così il capogruppo Dem Pirisi sul caso-Alghero che scuote il partito dopo il nuovo rigetto di centinaia di iscritti, compresa quella del più votato della città, Raimondo Cacciotto (circa 1000 preferenze). Granitico anche il leader locale Enrico Daga: «Fiero di questo partito»
21:07
Trapelano nuovi particolari nel controverso tesseramento Pd di Alghero e Sassari. Le uniche due tessere online rifiutate in tutta la provincia porterebbero il nome di Giusy Piccone (membro dell´assemblea nazionale) e Raimondo Cacciotto, entrambi algheresi
22/3/2017
Ad intervenire senza mezzi termini sulla situazione politica sassarese e sulle conseguenti letture degli analisti politici locali e regionali è Gianpiero Cordedda, segretario provinciale Pd Sassari
22/3/2017
Da sciogliere ancora il nodo-online, in bilico anche alcuni tesserati perché aderenti inizialmente a gruppi consigliari diversi dal Pd. Per chi ad Alghero ha creduto in un Pd unito è l'ennesima delusione. Probabili ricorsi. Il caos che avvolge il partito a livello regionale non risparmia il tesseramento in vista del congresso
18:40 video
Aldo Accardo, Pier Luigi Piras e Aldo Maria Morace tracciano uno spaccato della figura dell´intellettuale dal multiforme ingegno nell´80esimo anniversario dalla morte. Il sindaco Mario Bruno: un modello da ricordare
21/3/2017
Venerdì la prima assemblea pubblica promossa da Italia Attiva, dove sarà lanciato un sondaggio esplorativo per coinvolgere i cittadini nell’indicazione delle priorità del territorio e nella scelta del futuro candidato sindaco. Nei prossimi giorni saranno distribuiti dai 30 ai 40mila volantini
23/3/2017
Le frizioni tra i partiti e liste di maggioranza e tra le correnti del primo partito, il Pd, stanno mettendo a dura prova l´Esecutivo guidato da Nicola Sanna. Il primo banco di prova è la seduta del Consiglio comunale convocata per martedì 28 marzo
© 2000-2017 Mediatica sas