Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaSanità › Sciopero al Brotzu, il personale tecnico dal prefetto
M.L.P.C. 22 ottobre 2014
Sabato 25 sciopero generale Cgil: anche una rappresentanza locale parteciperà con un presidio per spiegare i problemi dei lavoratori dell’ospedale
Sciopero al Brotzu, il personale tecnico dal prefetto


CAGLIARI - Martedì prossimo i rappresentati sindacali dell’ospedale cagliaritano sono stati convocati dal prefetto Giuffrida per tentare di capire le motivazioni della manifestazione generale di protesta di due settimane fa. Le posizioni in contrasto sono forti: da un lato i sindacati accusano la direzione generale del nosocomio di voler affidare a ditte esterne la gran parte della manutenzione degli impianti.

Dall’altra Antonio Garau, il direttore generale, che sostiene che proprio l’ufficio tecnico sia responsabile degli alti costi per il personale sanitario. Da qui Garau propone di esternalizzare e mandare in pensione o riqualificare gran parte dei tecnici.

I sindacati, che oltre al prefetto di sono rivolti a Corte dei Conti e Procura, a gran voce controbattono che il personale tecnico dell’ospedale lavora lì dal 1982, anno di nascita della struttura sanitaria, e per professionalità e conoscenza del luogo non ha pari.
Sabato 25 quindi, in occasione dello sciopero generale della Cgil, una rappresentanza isolana si ritroverà in presidio a spiegare i propri diritti e le proprie ragioni di fronte all’ospedale cagliaritano.
Commenti
22/7/2016
«Il mancato pagamento delle prestazioni dell’Aias da parte delle aziende sanitarie regionali sta creando sconcerto e sconforto in 1240 dipendenti qualificati che lavorano nelle 43 strutture regionali e che aspettano cinque mensilità di retribuzione», dichiara Marco Tedde, vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale
21/7/2016
La denuncia è del coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa, che annuncia la presentazione di un’interrogazione urgente in Consiglio regionale
22/7/2016
Nel giro di qualche settimana la rete sarà costituita dai presidi di soccorso e in totale da 11 defibrillatori posizionati in punti strategici della città e delle frazioni
22/7/2016
L´isola è la prima ad aver recepito l’intesa della Conferenza delle Regioni sui percorsi diagnostici terapeutici assistenziali per persone con malattie infiammatorie croniche dell´intestino e malattie reumatiche infiammatorie ed autoimmuni
22/7/2016
Quella che era una bandiera della giunta regionale è ormai un drappo lacerato dalla guerra tra le comari eccellenti del PD sardo e del centro-sinistra in generale. Si mira solo a porre il sistema sanitario sotto uno stretto controllo delle camarille politiche, con il copia e incolla di un modello già sperimentato e fallito in altre Regioni
21/7/2016
Lo ha dichiarato Stefano Tunis, consigliere regionale di Forza Italia, commentando il cospicuo numero di emendamenti presentato dalla giunta Pigliaru e dalla maggioranza
22/7/2016
Quanti, al 31 dicembre 2015, erano in possesso del riconoscimento di handicap grave, potranno inoltrare istanza per la predisposizione di un piano personalizzato di sostegno
© 2000-2016 Mediatica sas