Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Spettacoli all´Anfiteatro Romano, il Pm chiede tre condanne
S.I. 22 ottobre 2014
Tanto tuonò che piovve. Esplode il caso giudiziario dell´Anfiteatro romano di Cagliari con la richiesta di condanna per alcuni dei protagonisti della vicenda
Spettacoli all´Anfiteatro Romano, il Pm chiede tre condanne


CAGLIARI - Tanto tuonò che piovve. Esplode il caso giudiziario dell'Anfiteatro romano di Cagliari con la richiesta di condanna per alcuni dei protagonisti della vicenda. Agli imputati, accusati di vari reati, dalla truffa al peculato, per l'affidamento senza gara dello storico e straordinario sito dove sono stati realizzati negli anni numerosi concerti e spettacoli di vario genere, il Pubblico Ministero Daniele Caria ha chiesto la condanna a 3 anni e 6 mesi. Gli imputati sono M. P. fondatore dell'organizzazione di eventi, per cui è stato chiesto un anno e 4 mesi, poi suo fratello M.P e due anni per G.M., la moglie del primo, presidente della medesima società. Chiesta l'assoluzione per Luisa Lallai, funzionaria del Comune di Cagliari. La sentenza di primo grado è prevista per il prossimo 25 novembre.
Commenti
22:26
L´incidente si è registrato nella serata di oggi in Via Buonarotti, nel popoloso quartiere di Monte Rosello. Lo scoppio ha provocato una pioggia di calcinacci. Un 50enne è stato accompagnato all´ospedale civile
15:20
Ottanta le persone, tra funzionari della Protezione civile e volontari delle organizzazioni in turno, impegnate per le operazioni di oggi e domani
24/5/2016
E "Mariturismo", il ristorante in via Redipuglia. Il locale era già stato preso di mira nel del 2015. Indagini dei carabinieri che stanno visionando le immagini del sistema di video sorveglianza
23/5/2016
Oggi, la locale Procura della Repubblica ha notificato l´avviso all´amministratore unico di Abbanoa, in seguito alla denuncia presentata dal sindaco Nicola Sanna per interruzione di pubblico servizio
© 2000-2016 Mediatica sas