Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: Cus Cagliari centra il tris
A.B. 22 ottobre 2014
La compagine universitaria batte 71-66 il San Martino di Lupari e prosegue il suo ottimo avvio di stagione nel campionato di serie A1 femminile
Basket: Cus Cagliari centra il tris


CAGLIARI - E’ tris di vittorie per il Cus Cagliari, che pur soffrendo, batte il San Martino di Lupari per 71-66. Due punti ottenuti al termine di una gara dai due volti, con i primi due quarti quasi perfetti, un terzo da dimenticare e l’ultima frazione tutta cuore e grinta, nonostante i tanti falli che gravavano sulle giocatrici universitarie, che hanno perso una dopo l’altra Stoppa, Taylor e Carta. «E’stata una bella gara – ha dichiarato a fine gara Valentina Gatti - Siamo partite molto bene, poi abbiamo subito il loro ritorno nella terza frazione. Siamo calate però per fortuna ci siamo ritrovate nel momento decisivo riuscendo a portare a casa una preziosa vittoria».

E’ Sbrissa a rompere il ghiaccio, ma le universitarie sono subito aggressive e trovano il primo allungo con Taylor, Liston e Soli (6-2). San Martino tenta una timida reazione, però le cagliaritane sono troppo concentrate e non concedono nulla alle avversarie, che dopo qualche minuto appaiono in grossa difficoltà. Filippi, con una tripla prova a rilanciare le quotazioni delle venete, subito imitata dalla scatenata Liston. Sul 18-9, le padrone di casa insistono troppo con il tiro dai 6,75 e per qualche frazione di gioco il canestro diventa un miraggio, poi Micovic rimette tutto a posto mettendo dentro una tripla sul fil di sirena. La prima frazione si chiude sul 21-11. Nel secondo intertempo, si rivede in campo Beatrice Carta ed il Cus continua inesorabile a macinare gioco e punti. Liston mette a ferro e fuoco la retroguardia ospite e le cagliaritane volano sul 30-13. La giocatrice americana, letteralmente scatenata, scava un solco e per San Martino è buio pesto. Si va al riposo sul 40-23.

Al rientro dall’intervallo lungo, il quintetto di Abignente sembra avere una marcia in più e trova un break di 0-13, che riduce il gap (40-36). Con il fiato sul collo, le cagliaritane provano a riordinare le fila, anche se non è facile di fronte all’atteggiamento grintoso e determinato di Gianolla e compagne. La gara si fa più equilibrata e Bailey completa l’operazione rimonta con la tripla del +2 (43-45). Le difficoltà in casa Cus sono evidenti, quello che prima sembrava facile si complica terribilmente e le due squadre vanno alla frazione decisiva sul 45-51. Cinque punti in un quarto sono impensabili per una squadra come il Cus, che punta nell’orgoglio reagisce con veemenza e pur con le idee un po’ confuse prova a limare lo svantaggio. Una bomba di Micovic riporta le due squadre in parità (54-54). Stoppa e Sbrissa escono per falli, mentre i ritmi si alzano. Ancora Micovic permette al Cus un nuovo allungo (59-55), ma la squadra di Restivo perde per falli anche Taylor. Si gioca sul filo del rasoio, ogni errore può costare caro ad ognuna delle due squadre. Il quintetto di casa è ben deciso a non interrompere la striscia positiva e si affida alla freddezza di Gatti dalla lunetta. Anche il pubblico prova a dare una scossa alle ragazze, che tremano sulla tripla di Filippi ad 1’19” dal termine (65-65), per poi ritrovare la giusta compattezza con Gatti prima e Liston, poi che dalla linea della carità chiude definitivamente i giochi.

CUS CAGLIARI-SAN MARTINO DI LUPARI 71-66:
CUS CAGLIARI: Micovic 15, Correal 2, Carta, Stoppa 4, Taylor 11, Gatti 7, Arioli ne, Brunetti ne, Soli 5, Liston 27. Coach Antonello Restivo.
SAN MARTINO DI LUPARI: Filippi 12, Favento 9, Tonello 2, Amabiglia ne, Bailey 27, Beraldo ne, Gianolla 1, Santi ne, Sbrissa 4, Fabbri, Pye 11. Coach Gianluca Abignente.
ARBITRI: Giovannetti, Rudellat e Marziali.
PARZIALI: 21-11, 40-23, 45-51.

(Foto di Ivana Angioni)
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas