Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › Riformatori: «Appoggiamo riforma sanitaria di Pigliaru»
S.I. 23 ottobre 2014
«Appoggiamo con determinazione la proposta del presidente Pigliaru per il taglio del numero delle Asl sarde e la sosterremo nell’Aula del Consiglio regionale»
Riformatori: «Appoggiamo riforma sanitaria di Pigliaru»


CAGLIARI - «Appoggiamo con determinazione la proposta del presidente Pigliaru per il taglio del numero delle Asl sarde e la sosterremo nell’Aula del Consiglio regionale». Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori, Michele Cossa. «I Riformatori hanno presentato sia nella scorsa sia in questa legislatura la proposta di legge per portare le Asl a una sola, La proposta del presidente della Regione, in ogni caso, va decisamente nella direzione da noi indicata per quanto riguarda il taglio consistente delle poltrone e della drastica riduzione dei costi della sanità».
Commenti
22:56
Nonostante le rassicurazioni di oltre un’anno fa, da parte della Giunta Pigliaru, inerenti la riqualificazione dell’ospedale civile di Alghero e il potenziamento delle attività in esso offerte, la condizione attuale del nosocomio cittadino non solo è migliorata ma ha subito un forte arresto che, nei fatti, ne ha causato un avvertibile peggioramento
11:31
L’ennesimo episodio di aggressione violenta ai danni di un gruppo di operatori del 118 si è consumato appena qualche giorno fa all’interno della comunità protetta “I Mandorli”, a Rizzeddu. La denuncia della segretaria territoriale dell’FSI-USAE
24/4/2017
Locali e attrezzature pronte presso l’ospedale civile di Alghero per ospitare il nuovo reparto di Terapia intensiva cardiologica ed endoscopia ma i servizi non partono: la denuncia è del vice capogruppo d Forza Italia in Consiglio Regionale Marco Tedde
24/4/2017
I corsi verranno erogati per gli OSA operanti nella ristorazione collettiva e pubblica, con una disponibilità fino a 25 posti. Verranno accettate le iscrizioni pervenute entro il 30 aprile
© 2000-2017 Mediatica sas