Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaManifestazioni › Gli studenti contro l’occupazione militare dell’Isola
J.B. 23 ottobre 2014
Nasce il Comitato Studentesco contro l´occupazione militare della Sardegna. Parte sabato da Cagliari la mobilitazione degli studenti contro i poligoni e le esercitazioni: tanti gli appuntamenti in programma
Gli studenti contro l’occupazione militare dell’Isola


CAGLIARI – Giovedì pomeriggio, l'atrio del Magistero di Cagliari ha ospitato la conferenza stampa organizzata dal Comitato Studentesco contro l'occupazione militare della Sardegna per presentare il corteo di sabato 25 e le altre iniziative che porteranno al processo su Quirra che si terrà a Lanusei mercoledì 29 ottobre. Il Comitato nasce dall'esigenza di creare una mobilitazione dal basso che coinvolga gli studenti nella lotta contro le basi con delle richieste condivise e partecipate e che trovano continuità con le parole d'ordine della manifestazione di Capo Frasca: «stop delle esercitazioni militari, chiusura immediata dei poligoni, inizio delle bonifiche dei territori interessati dalle esercitazioni e il risarcimento materiale e morale di tutti coloro danneggiati dalla presenza delle basi».

Inoltre, gli studenti si sono posti il compito di analizzare l'incidenza degli investimenti della spesa militare e di gestione delle basi, in rapporto alle spese per il diritto allo studio, oltre che capire in che cosa consista la collaborazione fra gli apparati militari (Aermacchi, Finmeccanica ecc.) e gli atenei di Cagliari e Sassari in vista della riconversione del poligono interforze del salto di Quirra. La richiesta del Comitato è che i fondi spesi per formare i lavoratori del polo aerospaziale siano utilizzati per formare personale competente per le bonifiche. Altro obiettivo del Comitato è che la mobilitazione non sia “Cagliaricentrica”, ma più condivisa e diffusa possibile attraverso un appello ai collettivi e agli studenti di varie città e altri paesi per lanciare momenti assembleari in modo che nascano in tutto il territorio sardo diverse realtà che si coordinino e si confrontino su come affrontare il problema delle basi.

La prima uscita pubblica sarà il corteo studentesco di sabato, che dalle ore 9 si snoderà attraverso le vie del centro cittadino e si concluderà al Magistero, dove in serata, dalle 20.30, è in programma un concerto di autofinanziamento(con la partecipazione di Joe Perrino, Dr. Drer & Crc Posse, Jolie Rouge, Giorgigheddu + Futta, seguito dal dj set a cura dell'Aut.Cast.Crew) per pagare i pullman che porteranno chiunque sia interessato a Lanusei per seguire il processo su Quirra. Domenica, alle ore 11.30, verrà presentato il murales sul tema “Guerra e occupazione militare”, realizzato dagli studenti del Liceo Artistico di Cagliari, mentre, alle 20.30, il Magistero ospiterà la proiezione del film “Materia Oscura”, diretto da Massimo D'Anolfi e Martina Parenti. Tema del documentario è quello degli esperimenti bellici delle forze armate nel territorio del poligono sperimentale del salto di Quirra in Sardegna e le relazioni con gli abitanti del luogo.

Lunedì 27 ottobre, alle ore 17.30, sempre nei locali del Magistero, si terrà il seminario pubblico “Servi della guerra” sulla storia e sviluppo dei poligoni militari in Sardegna. Interverranno Mariella Cao (“Comitato Gettiamo le Basi”), Adriano Sollai (“Comitato Su Giassu”), il fisico Massimo Coraddu e Paolo Pili (“Sardegna-Palestina”). Lunedì 28, alle 10, in Piazza San Bartolomeo ci sarà una passeggiata tra le nuove e le vecchie servitù militari a Cagliari. Per finire, mercoledì 29 ottobre, alle ore 07.30, appuntamento al Magistero per la partenza dei pullman verso Lanusei.
Commenti
19:07
Alle ore 11, in programma la Messa dei Popoli. Alle 18, la Gran Parata con sette gruppi stranieri ed otto gruppi sardi. Consegnato il 13esimo premio Zenìas alla Fondazione di Sardegna
11:16
Dalle ore 19, appuntamento a Cagliari con musica, canti, poemi e performance. In onore del santo patrono di Sant’Elia e dei migranti ci sarà anche una processione in mare con barche e pescherecci
22:06
Dopo le riuscitissime tappe anteprima di Neoneli ed Uta, il festival della letteratura della Sardegna si trasferisce a Lu Brandali, penultimo appuntamento itinerante prima dello sbarco a Sassari e ad Alghero
22/7/2016
Dopo tre giorni di pura allegria, il festival di Santa Teresa di Gallura procede verso il gran finale in programma domani sera
22/7/2016
Serata ricordo dedicata a Gigi Eletti, medico e chitarrista stimato scomparso qualche anno fa. Un evento sempre carico di emozioni che si ripete per il quinto anno consecutivo presso il bar Il Pino di viale delle Vigne sabato alle 20.30
© 2000-2016 Mediatica sas