Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Avelar diffidato
Antonio Burruni 24 ottobre 2014
L’esterno difensivo è l’unico giocatore del Cagliari interessato dalle decisioni del giudice sportivo di questa settimana. Nessuno squalificato neanche per l’Empoli, prossimo avversario dei sardi
Serie A: Avelar diffidato


CAGLIARI – Terza ammonizione stagionale e conseguente diffida per l’esterno sinistro difensivo brasiliano Danilo Fernando Avelar, unico tesserato del Cagliari interessato dalle decisioni del giudice sportivo di questa settimana. Nessuno squalificato neanche per l’Empoli, prossimo avversario dei sardi, nella partita in programma domani pomeriggio allo stadio “Castellani”. Vanno in regime di diffida Carlos Emilio Carmona Tello dell’Atalanta, Daniele Capelli del Cesena, Panagiotis Tachtsidis dell’Hellas Verona, Federico Marchetti e Marco Parolo (Lazio), Luca Rigoni e Franco Damian Vazquez del Palermo e Simone Zaza del Sassuolo, Marco Benassi del Torino.

Non saranno a disposizione nel week end a causa d un turno di squalifica Manuel Coppola del Cesena («doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario»), Rafael Marquez Alvarez dell’Hellas Verona («doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario»), Simone Padoin della Juventus («per avere, al 50’ del secondo tempo, nonostante precedenti richiami, contestato platealmente, dalla panchina, l’operato arbitrale ed il comportamento dei calciatori avversari; infrazione rilevata dal quarto ufficiale») e Fabrizio Cacciatore della Sampdoria («doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario»).

Diffidati anche l’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri («per essere, al 38’ del secondo tempo, nonostante ripetuti richiami, uscito dall’area tecnica») ed il vice allenatore del Napoli Fabio Pecchia («per avere, al 26’ del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale»). 50mila euro di ammenda a carico dell’Hellas Verona, con l’obbligo di disputare una gara con la “Curva Sud” priva di spettatori, per «comportamento espressivo di discriminazione per motivi di razza». La società scaligera dovrà pagare altri 3mila euro di ammenda «per avere suoi sostenitori, al 48’ del secondo tempo, rivolto all’arbitro grida ingiuriose». 30mila euro di ammenda anche per l’Inter, «per avere suoi sostenitori, al 2’ del primo tempo ed al 47’ del secondo tempo, indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria un coro insultante per motivi di origine territoriale; per avere inoltre suoi sostenitori, all’inizio del primo e del secondo tempo, indirizzato raggi-laser sull’arbitro e sul portiere della squadra avversaria».

Nella foto (del Cagliari Calcio): Danilo Fernando Avelar
Commenti
28/8/2016
I rossoblu, sotto di due reti in avvio di ripresa, hanno agguantato la Roma sul 2-2 grazie alle reti di Borriello e Sau
13:00
Domenica si comincia con il campionato: in palio ci sono i tre punti e il Latte Dolce del presidente Fresu è atteso oltre Tirreno dall´Ostiamare
28/8/2016
Il derby regionale si è deciso nella ripresa. Alla doppietta del verdeazzurro Ucha Lopez ha risposto solo una rete di Nurchi
28/8/2016
Domenica positiva per le due compagini sassaresi, che con un doppio successo in trasferta conquistano la qualificazione al turno successivo
28/8/2016
Al Città di Meda, il Renate si è imposto per 2-1. Dopo un primo tempo con il botta e risposta tra De Gennaro e Capello, la sfida è stata decisa dal calcio di rigore di Napoli al 75´
27/8/2016
Dopo il rocambolesco ko subito sul campo del Genoa, i rossoblu si presentano al Sant´Elia per il match contro la Roma
27/8/2016
La società algherese si prepara a riaprire le porte del proprio impianto sportivo in occasione della nuova stagione sportiva 2016/17
27/8/2016
La società non iscrive la prima squadra al campionato di Seconda Categoria. Il presidente Camboni disponibile al passaggio di consegne. «Chi ha a cuore lo sport si faccia avanti», auspica Piredda
© 2000-2016 Mediatica sas