Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaUrbanistica › «La Giunta Pigliaru ascolti i sardi: piano casa va ancora prorogato»
S.I. 24 ottobre 2014
Un clima di incertezza dice Cossa «che potrebbe creare grossi danni non solo alle imprese ma agli stessi cittadini. Chiediamo dunque, ancora una volta, che il governo regionale torni sulla sua decisione e proroghi il vecchio piano casa sino all’approvazione delle nuove norme»
«La Giunta Pigliaru ascolti i sardi: piano casa va ancora prorogato»


CAGLIARI - «La Giunta Pigliaru ascolti i sardi: piano casa va prorogato»
«La Giunta regionale ascolti il grido di allarme lanciato in questi giorni e in queste ore dalle associazioni di categoria e proroghi la scadenza dell’attuale piano casa. Ormai è panico tra cittadini e imprese». Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi, Michele Cossa.

«Come è stato sottolineato dalle associazioni – scrive Cossa – e da ultima la Confartigianato i cittadini si stanno ancorando alla sicurezza della vecchia norma con il rischio grossissimo di rimanere fuori e di perdere questa occasione. Senza considerare che, visti i tempi ristretti, in tanti stanno presentando le pratiche in fretta e furia col rischio di produrre l'effetto contrario rispetto alla volontà di migliorare la qualità del patrimonio immobiliare».

Un clima di incertezza, dice ancora Cossa, «che potrebbe creare grossi danni non solo alle imprese ma agli stessi cittadini. Chiediamo dunque, ancora una volta, che il governo regionale torni sulla sua decisione e proroghi il vecchio piano casa sino all’approvazione delle nuove norme».



Nella foto Michele Cossa
Commenti
22/7/2016
Con la vendita all’asta di due lotti di terreno in Via Magellano, prosegue il piano di alienazioni del Comune di Oristano
21/7/2016
E´ indetto il bando di concorso finalizzato all´attribuzione di contributi di sostegno per l´accesso alle abitazioni in locazione per l´annualità 2016
© 2000-2016 Mediatica sas