Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Cagliari: arrestato il maniaco delle chiese
M.L.P.C. 25 ottobre 2014
Si è abbassato i pantaloni in chiesa: grazie alla chiamata di una signora è stato fermato dai Carabinieriato e denunciato per atti osceni in luogo pubblico
Cagliari: arrestato il maniaco delle chiese


CAGLIARI – Si era già reso protagonista tempo fa di un furto ai danni di un fedele che pregava nella basilica di Bonaria ed era stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Villanova. Stavolta, invece, è stato arrestato. Il 39enne cagliaritano M.A. è stato notato da una signora all’interno del Cristo Re, la chiesa cagliaritana di Via Scano, mentre si abbassava i pantaloni negli ultimi banchi.

La donna, in stato di agitazione, ha subito chiamato le Forze dell’ordine, che al loro arrivo però non sono riuscite ad acciuffare l’uomo, che era già fuggito. Però, grazie a diverse testimonianze, dopo qualche giorno sono riusciti a rintracciarlo e a denunciarlo per atti osceni. Ora, i militari della Stazione di Villanova stanno indagando per verificare se il giovane possa essere collegato ad altre segnalazioni, sempre per lo stesso reato, avvenute nei luoghi di culto della città.

Nella foto: la chiesa di Cristo Re
Commenti
14:32
Gli agenti della locale Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto due nordafricani per violazione della normativa in materia di immigrazione
5/12/2016
Ieri sera, in Via Bayle, a Cagliari, uno scippatore è stato bloccato da un militare dell’Esercito. Successivamente, i Carabinieri lo hanno arrestato
14:32
Gli agenti della locale Squadra Mobile e dell’Ufficio Immigrazione ha tratto in arresto due nordafricani per violazione della normativa in materia di immigrazione
5/12/2016
I Carabinieri della Compagnia di Tempio Pausania hanno arrestato un 71enne, accusato di aver sparato alla moglie che lo voleva lasciare. La 61enne, ricoverata in ospedale con ferite a braccio, coscia e fianco, pare non essere in pericolo di vita
5/12/2016
I due nordafricani erano appena usciti dalla locale Questura, dove avevano ricevuto il documento che li respingeva dal territorio italiano. Arrestati un 28enne ed un 25enne
© 2000-2016 Mediatica sas