Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: poker vincente per il Cagliari
Antonio Burruni 25 ottobre 2014
I rossoblu sbancano lo stadio Castellani, battendo 0-4 l'Empoli nella sfida valida per l’ottava giornata del campionato di serie A. Di Sau, Avelar (doppietta) ed Ekdal nel giro di 16', le reti che hanno deciso il match
Serie A: poker vincente per il Cagliari


CAGLIARI – Il Cagliari sbanca lo stadio "Castellani", battendo 0-4 l'Empoli nella sfida valida per l’ottava giornata del campionato di serie A. Di Sau, Avelar (doppietta) ed Ekdal nel giro di 16', le reti rossoblu che hanno deciso il match.

PRIMO TEMPO. I rossoblu scendono in campo privi del difensore centrale Ceppellini e di capitan Conti, entrambi infortunati. A sorpresa, non gioca Dessena, ma Donsah. Si è osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa del fratello del presidente empolese Corsi. Il Cagliari parte forte e guadagna il primo calcio d’angolo dopo soli 15”. Inizio di gara veloce per le due compagini, anche se i due portieri non sono ancora stati chiamati in causa. Poco prima del quarto d’ora, Tavano ci prova col destro a giro, ma la sfera si perde oltre il palo più lontano. E' l'unica conclusione degna di nota nei primi 25' di gioco. Poco prima della mezz'ora, una conclusione dalla distanza di Valdifiori è deviata dalla difesa cagliaritana e Cragno si salva in due tempi. Al 31’, la difesa toscana rimane un attimo ferma per capire se Sau riceve palla in fuorigioco, ma il gioco prosegue e la punta isolana batte Bassi, portando in vantaggio il Cagliari. Al 35’, arriva il raddoppio ospite, con una punizione-capolavoro di Avelar, che con il suo mancino mette imparabilmente la palla nel sette alla destra dell’incolpevole Bassi. Un minuto dopo, Ekdal viene toccato in area da Valdifiori: per l’arbitro è calcio di rigore ed ammonizione per l’empolese. Va sul dischetto Avelar, che in due minuti firma la sua doppietta con il calci da fermo (tre reti nelle ultime due partite). Dopo aver subito tre gol nel giro di 7', l'Empoli non riesce a reagire e nel primo minuto di recupero subisce anche il poker rossoblu, con Ekdal che crede in una palla vagante in area e batte Bassi con un diagonale rasoterra. Subito dopo, il signor Pairetto manda le due formazioni negli spogliatoi per il riposo di metà gara.

SECONDO TEMPO. All'uscita dagli spogliatoi, l'Empoli si ripresenta con Moro e Pucciarelli al posto di Vecino (anonima la partita dell'ex rossoblu) e Verdi. Confermatissimi gli undici rossoblu che hanno disputato i primi 45' di gioco. Al 51’, primo giallo per il Cagliari, all’indirizzo di Crisetig. L'Empoli cerca di segnare la rete della bandiera, mentre i rossoblu badano a controllare la comprensibile sfuriata iniziale dei toscani .Appena oltre l’ora di gioco, Maccarone pesca bene in area Pucciarelli, ma il colpo di testa del nuovo entrato è debole. Un minuto dopo, Avelar è provvidenziale e respinge in scivolata una conclusione da ottima posizione di Tavano. Nel proseguimento dell’azione, Pucciarelli ci prova dalla distanza e Cragno risponde presente. Al 62', cartellino giallo anche per Moro, che commette fallo su Ibarbo. Primo cambio per il Cagliari al 65’, con Dessena che prende il posto di Ekdal. Mister Sarri risponde due minuti dopo, sostituendo Maccarone con Mchedlidze ed esaurendo così i cambi a propria disposizione. Al 72’, Ibarbo si libera bene, ma poi non crea grattacapi a Bassi, che blocca. Un minuto dopo, Diego Farias prende il posto di Sau. Al 78', ci prova Dessena, ma la sua conclusione mancina da fuori area in diagonale si spegne sul fondo. A nove minuti dalla fine, Joao Pedro subentra a Cossu. E' il terzo ed ultimo cambio anche per il Cagliari. Farias, al minuto 85’, chiama Bassi alla respinta. Nel proseguimento dell’azione, lo stesso giocatore ferma la ripartenza locale e viene ammonito.

EMPOLI-CAGLIARI 0-4:
EMPOLI: Bassi, Hysai, Tonelli, Rugani, Mario Rui, Vecino (1'st Moro), Valdifiori, Croce, Verdi (1'st Pucciarelli), Maccarone (22'st Mchedlidze), Tavano. Allenatore Maurizio Sarri.
CAGLIARI: Cragno, Balzano, Capuano, Rossettini, Avelar, Donsah, Crisetig, Ekdal (20'st Dessena), Cossu (36'st Joao Pedro), Sau (28'st Farias), Ibarbo. Allenatore Zdenek Zeman.
ARBITRO: Luca Pairetto di Nichelino.
RETE: 31' Sau, 35' Avelar, 37' Avelar (rig.), 46' Ekdal.

Le Partite dell’Ottava Giornata:
Empoli-Cagliari 0-4
Parma-Sassuolo (18, Paolo Tagliavento di Terni)
Sampdoria-Roma (ore 20.45, Nicola Rizzoli di Bologna)
Chievo Verona-Genoa (domenica, 15, Marco Di Bello di Brindisi)
Juventus-Palermo (Gianpaolo Calvarese di Teramo)
Udinese-Atalanta (Dino Tommasi di Bassano del Grappa)
Cesena-Inter (ore 18, Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo)
Lazio-Torino (Piero Giacomelli di Trieste)
Napoli-Hellas Verona (Andrea Gervasoni di Mantova)
Milan-Fiorentina (ore 20.45, Luca Banti di Livorno)

La Classifica: Juventus 19; Roma 18; Sampdoria 15; Milan 14; Udinese 13; Lazio 12; Hellas Verona e Napoli 11; Fiorentina ed Inter 9; Genoa, Torino e Cagliari* 8; Atalanta 7; Cesena, Palermo ed Empoli* 6; Chievo Verona e Sassuolo 4; Parma 3. (* una partita in più).

Nella foto: Godfred Donsah
Commenti
22:04
La 37enne di Quartu Sant´Elena torna ad indossare la maglia rossoblu dopo quattro stagione. La squadra di mister Tore Arca inizia a prendere forma
19:49
Prevista per la tarda serata di oggi una riunione del Consiglio Direttivo della società giallorossa, che potrebbe portare alla scelta del nuovo tecnico
© 2000-2016 Mediatica sas