Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariTurismoAeroporto › Sole a settembre, turisti in crescita. Morandi: «Sardegna meta ambita»
S.I. 25 ottobre 2014
Commento dell´assessore al Turismo Morandi sui dati di Assoaeroporti che segnano un più 3% rispetto al traffico di arrivi in Sardegna. Grande performance di Olbia. Sui dati incide oggettivamente il clima estivo di tutto settembre
Sole a settembre, turisti in crescita
Morandi: «Sardegna meta ambita»


CAGLIARI - «Continuano ad arrivare conferme sull’ottimo andamento della stagione turistica in Sardegna, specie sul versante internazionale». La Regione ritorna sui numeri della stagione 2014. Secondo i dati pubblicati dall’Assaeroporti, al 30 settembre scorso è già stata abbondantemente superata quota 6 milioni di passeggeri (esattamente 6.134.931) che hanno volato da e per l’Isola, cioè ben 188.513 in più rispetto allo stesso periodo del 2013. Il dato del traffico aereo sui tre scali principali (Alghero, Cagliari e Olbia) è il più alto mai fatto registrare sui cieli sardi ed è molto significativo (+3,2 per cento) rispetto a quello fatto registrare l’anno scorso, ancor di più se paragonato agli anni addietro: 335 mila passeggeri in più rispetto allo stesso periodo del 2012, 920 mila circa in più rispetto al 2010, un milione e 125 mila circa in più rispetto al 2008. Se negli ultimi tre mesi saranno quanto meno confermate le performace dell’anno scorso, si registrerà il nuovo record di traffico aereo da e per la Sardegna. Ancora crescita. I dati del traffico aereo, incrociati con quelli recentemente presentati dall’assessorato del Turismo sulle presenze nelle strutture ricettive isolane nei primi nove mesi dell’anno, delineano un quadro molto confortante sulla stagione turistica che ancora non si è conclusa (dato che le prime settimane di ottobre registrano numeri mai visti). E confermano un trend di crescita elevato e costante dei turisti provenienti dall’estero, ma anche un’incoraggiante inversione di tendenza per quanto riguarda quelli entro confine, che stanno nuovamente scegliendo l’Isola per le vacanze.

«I dati pubblicati da Assaeroporti - afferma l’assessore del Turismo Francesco Morandi - sono una riprova dei dati su arrivi e presenze registrati dal sistema di rilevamento ed elaborazione dati regionale (il Sired): la Sardegna è di nuovo tra le mete turistiche più competitive del Mediterraneo, con un appeal crescente sui mercati internazionali e un forte richiamo di visitatori provenienti dalle regioni italiane. La stagione si è finalmente ‘allungata’ da marzo a novembre - aggiunge - grazie all’importante lavoro degli operatori del settore che, credendo nella qualità del prodotto Sardegna, sono riusciti a infondere dinamicità all’offerta e, grazie anche all’accessibilità al territorio, alla possibilità di raggiungere l’Isola facilmente, tutto l’anno, specie grazie all’aumento delle tratte. Ora - conclude Morandi - è il momento di andare oltre, migliorando, per esempio, su tematismi e motivazioni al viaggio, servizi e misure di accompagnamento alle imprese e investimenti sui mercati internazionali, sfruttando anche gli effetti dell’Expò». Più passeggeri esteri. A determinare l’ulteriore crescita, ancora una volta, sono stati i passeggeri dall’estero, ma anche i voli nazionali riportano segni positivi, come non accadeva da tre anni. Il traffico internazionale sui tre aeroporti isolani al 30 settembre è stato di 1.971.954, +4,8 per cento rispetto allo stesso intervallo temporale dell’anno scorso (quando già si era registrato un +13,8 per cento rispetto al 2012). Per dare una dimensione del dato, i passeggeri sulle tratte con l’estero sono aumentate di un quarto (più di 500 mila) rispetto, per esempio, al 2010. A bordo dei voli nazionali sono saliti, invece, 4.119.598 passeggeri (+2,8 per cento rispetto al 2013), numero in netta ripresa che ci riporta sui livelli del 2011, ultimo anno con un saldo positivo.

Grande performance di Olbia. Entrando nel dettaglio dei tre scali sardi si evidenzia ancora una volta la grande performance di Olbia (+6,6 per cento rispetto al 2013), particolarmente legata al trend di crescita degli stranieri; la crescita costante di Alghero (+2,1 per cento), connessa anch’essa coi voli internazionali; e l’incoraggiante dato di Cagliari, che nonostante una forte riduzione delle tratte internazionali, registra comunque un segno positivo (+1,5%). Su Elmas hanno volato sino al 30 settembre 2.917.007 passeggeri, dei quali 2.264.178 nazionali (vicino al record del 2012) e 643.735 internazionali (in linea col recente passato); a Fertilia il traffico totale è il più cospicuo di sempre: 1.313.423 passeggeri, dei quali 811.516 nazionali e 497.884 internazionali (quota mai raggiunta e +6 per cento rispetto al 2013); sul Costa Smeralda di Olbia sfiorati i due milioni di passeggeri (1.904.501 per la precisione): 830.335 sono quelli stranieri, 90 mila in più del 2013 (+12 per cento!), 200 mila in più del 2012, 360 mila in più del 2010.



Nella foto l'assessore Francesco Morandi
Commenti
20:00
A pochi giorni dalla nuova scadenza della privatizzazione dell´aeroporto di Alghero le parole del presidente dell´Enac, Vito Riggio, sono chiarissime. «Chi non avrà i soldi per portare avanti gli investimenti si vedrà proposta la revoca della concessione»
20:34
«Comprendiamo il disagio dei lavoratori Meridiana che rischiano il posto di lavoro, ma deve essere riconosciuto che l’accordo raggiunto è un buon accordo, perché consente a Meridiana di continuare a operare, e speriamo anche a crescere», dichiara il presidente della Regione Francesco Pigliaru
28/6/2016
Sono tanti gli assistenti di volo che hanno presentato certificati di malattia: il risultato è la cancellazione di sette voli in partenza e sette in arrivo, mentre quattro sono stati rinviati di ore
28/6/2016
Nei suoi sei punti citati ha evidenziato le azioni intraprese in più anni da un’organizzazione con “centinaia di soggetti” per utilizzare i fondi POR 2000/2006. L’assessore al bilancio era l’attuale presidente Prof. Pigliaru. Per questa programmazione vennero presentate 11569 manifestazioni di interesse e 199 progetti integrati
27/6/2016
L’annuncio arriva dall’aeroporto di Levaldigi: il volo verrà gestito dalla compagnia italiana Mistralair, di propietà di Poste Italiane
27/6/2016
Il minestrone di elucubrazioni, probabilmente frutto di una notte insonne del geometra Cadinu mi ha costretto a rispolverare file vecchi di dieci anni e rinunciare a qualche minuto di relax, e questa é stata la cosa più fastidiosa, per spazzar via la sua montagna di insulsaggini, messe insieme non si sa bene con quale scopo, ma che diffuse sul web acquisiscono un peso che certamente non meritano
27/6/2016
Se Qatar accetta le osservazioni sindacali si può procedere con l´accordo definitivo; se rifiuta salta tutto e da oggi partono i licenziamenti
27/6/2016
Lo ha dichiarato Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia commentando i dati di Maggio diffusi da Assaeroporti: meno 31,7% ad Alghero, meno 6,3% a Cagliari
27/6/2016
Confermato il consiglio d’amministrazione che resterà in carica fina all’approvazione del bilancio 2016. Il bilancio Sogaer per l’annualità 2015, approvato durante l’assemblea tenuta questo pomeriggio, si è chiuso con un utile di 2.109.011 Euro
13:17
Prosegue il caos sull´aeroporto di Olbia, dopo l´accordo che ha sancito il licenziamento di 406 “esuberi”. Per il secondo giorno, diversi voli annullati o in ritardo
27/6/2016
E´ l´unico aeroporto sardo a crescere a maggio. Il Costa Smeralda segna un +5,8% nei movimenti (2.139) e un +12,3% per i passeggeri (197.030). Sono i dati di Assaeroporti rispetto allo stesso mese dello scorso anno
10:05
Così interviene l´assessore dei Trasporti Massimo Deiana a proposito della vertenza Meridiana, all´indomani della firma con Qatar Airways e le proteste di ieri nello scalo di Olbia
© 2000-2016 Mediatica sas