Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: il Cus cala il poker
A.B. 26 ottobre 2014
Quarta vittoria stagionale per la compagine cagliaritana, che nel campionato di serie A1 femminile sbanca per 64-68 il parquet della Lavezzini Parma
Basket: il Cus cala il poker


CAGLIARI - Il Cus Cagliari continua a correre ed a Parma cala il poker, espugnando il parquet emiliano con il punteggio di 64-68, nel match valido per il campionato di serie A1 di pallacanestro femminile. Un’altra partita vietata ai deboli di cuore, con le universitarie aggressive, coriacee e mai dome. Certo, le ospiti potevano chiudere prima, senza gli ultimi 40” di pura sofferenza, ma il Cus di questa stagione è anche questo, genio e sregolatezza.

Inizio di marca emiliana, con il Parma che vola sul 4-0. Il Cus però non sta a guardare e prende subito le misure con Correal. Il match è aperto, le due squadre non si risparmiano, anche se sono le padrone di casa ad avere in mano il pallino del gioco. Sul 12-8, il duo a stelle e strisce Taylor e Liston sale in cattedra e per il quintetto di Olivieri le cose si complicano. Il Lavezzini prova a cambiare più volte lo schema difensivo per cercare di arginare la forza d’urto delle cagliaritane, ma senza troppo successo, perché in pochi minuti il Cus lima lo svantaggio e con Correal va sul +2. E’ poi Corbani a chiudere la prima frazione sul 18-18. Nel secondo intertempo, è Micovic show. In pochi minuti, la forte ala realizza sette punti, che mandano in confusione il Parma. Taylor allunga ancora (18-27) ed a questo punto, seppure un po’ timida ed impacciata, arriva puntuale la reazione delle padrone di casa, che cercano di ricucire lo strappo. Il Cus stringe i denti e subisce la rimonta, con Maznichenko che dalla lunetta trova i punti del -2 (30-32). Però, allo scadere una tripla di Liston ricaccia indietro le avversarie e si va negli spogliatoi sul 30-35.

Al rientro in campo, le universitarie continuano a scavare un solco e volano sul 30-41. Parma è in evidente difficoltà, però trascinata da Maznichenko non accenna a gettare la spugna. Sotto i tabelloni Cagliari è implacabile e si ha l’impressione che le padrone di casa possano fare ben poco per rimettere in piedi il risultato. Invece, sul 39-50 Parma ha un moto d’orgoglio e con un mini parziale di 7-0 riapre i giochi, andando alla frazione decisiva sul 46-50. Restano da giocare dieci minuti intensissimi. La solita Maznichenko trova la tripla del -1 e la gara diventa ancora più avvincente. Dal canto suo, il Cus è bravo a mantenere la giusta calma ed a non disunirsi, soffre, però riesce a tenere la testa avanti. Sale la tensione, sul 58-67 la gara sembra essere definitivamente chiusa, invece Parma ha ancora un moto d’orgoglio e con Clark e Crudo si rifà sotto (64-67). Restano da giocare 40”, che nel basket sono un’eternità. Può succedere di tutto, ma manca la lucidità nelle giocatrici parmensi, mentre le cagliaritane sono brave a controllare la situazione ed a portare a casa la quarta vittoria consecutiva di questo incredibile inizio di stagione.

LAVEZZINI PARMA-CUS CAGLIARI 64-68:
LAVEZZINI PARMA: Battisodo 12, Franchini, Bacchini ne, Corbani 5, Giorgi ne, Crudo 2, Maznichenko 25, Trevisan ne, Petrilli ne, Marangoni, Clark 18, Kritscher 2. Coach Olivieri.
CUS CAGLIARI: Micovic 16, Correal 13, Carta 4, Stoppa 2, Taylor 18, Gatti 4, Arioli ne, Brunetti ne, Soli 4, Liston 7. Coach Antonello Restivo.
ARBITRI: Radaelli, Pepponi e Colazzo.
PARZIALI: 18-18, 30-35, 46-50.

(Foto di Ivana Angioni)
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas