Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaPolitica › «Il Pd smaltisca sbornia della Leopolda e pensi alla Sardegna»
S.I. 27 ottobre 2014
«Il presidente e i suoi ministri sono in ogni dove, ma sono assenti o inconsistenti nelle occasioni in cui dovrebbero mettere la faccia»
«Il Pd smaltisca sbornia della Leopolda e pensi alla Sardegna»


CAGLIARI - «Speriamo che il PD e il suo leader smaltiscano in fretta la sbornia della Leopolda e inizino ad occuparsi della Sardegna». Lo ha dichiarato Pietro Pittalis, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. «Qui viviamo un'autentica emergenza lavoro il cui più recente capitolo si chiama Meridiana».

«Mentre i maggiorenti del PD discettano di jobs act, pensando forse che il mondo si esaurisca nella loro dialettica di corrente o congressuale, le aziende licenziano e migliaia di famiglie restano senza futuro. Il presidente e i suoi ministri sono in ogni dove, ma sono assenti o inconsistenti nelle occasioni in cui dovrebbero mettere la faccia».

«Lo abbiamo chiesto più volte anche al presidente Pigliaru: occorre un coinvolgimento diretto ed una responsabilizzazione del Governo sui temi che devono essere trattati sui tavoli nazionali e che tutti insieme costituiscono quella vertenza Sardegna, ignorata dall'esecutivo di Renzi e dimenticata dal centrosinistra sardo».



Nella foto Pietro Pittalis
Commenti
28/9/2016
L´ex presidente della Regione Autonoma della Sardegna è stato condannato a due anni e sei mesi nel processo per il crac della Sept Italia, società specializzata nella produzione di vernici con sede a Cagliari fallita nel 2010. Nove anni di carcere ed interdizione perpetua dai pubblici uffici per il sindaco di Carloforte Marco Simeone
27/9/2016
Nicola Sanna presidente e Mario Bruno vice. Lunedì si è insediata l´assemblea della nuova realtà amministrativa
27/9/2016
Lo scrivono in una nota congiunta Psd´Az, Ncd e Patto Civico: «al cimitero pare non ci siano più loculi». E solo «ieri è arrivata in commissione con due anni di ritardo, la variante al PRG del cimitero»
© 2000-2016 Mediatica sas