Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaManifestazioni › Marcia Sarda della Pace: «Diciamo basta alle servitù»
S.I. 27 ottobre 2014
Si è svolta a Laconi la Marcia Sarda per la Pace. Una manifestazione incentrata quest’anno sulle servitù militari. Un’avversità oramai diffusa in tutta la Sardegna. Cresce l’indignazione anche a seguito della divulgazione degli affari che ci sono dietro i poligoni
Marcia Sarda della Pace: «Diciamo basta alle servitù»


CAGLIARI - Si è svolta a Laconi la Marcia Sarda per la Pace. Una manifestazione incentrata quest’anno sulle servitù militari. Un’avversità oramai diffusa in tutta la Sardegna. Cresce l’indignazione anche a seguito della divulgazione degli affari che ci sono dietro i poligoni con alcuni capi militari coinvolti.

E dalla marcia giungono le parole del senatore di Cinque Stelle Roberto Cotti. «Occorre spezzare il cerchio di interessi che unisce la produzione di armi e mezzi militari al sistema delle missioni militari e funzionamento dei poligoni. Insomma, promuoviamo vere alternative al sistema militare che causa i problemi stessi che è chiamato a risolvere, come nel caso della missione tuttora in atto in Libano, nata dall'aggressione Israeliana del 2006, il cui obiettivo era proprio quello di ottenere una presenza internazionale in Libano».

«Ebbene, un'alternativa alla promozione del sistema militare nel mondo è quella della creazione di Corpi civili di pace (caschi bianchi), non armati e nonviolenti, attraverso l'attivazione di un dipartimento della Difesa Civile, non armata e nonviolenta, per la cui istituzione è pronta a partire una raccolta di firme a sostegno di una legge di iniziativa popolare. E' inoltre necessario scoperchiare gli interessi che stanno dietro all'uso dei poligoni militari, da chi e a quali scopi vengono utilizzati. Basta con la vendita di mezzi bellici! Basta con l'offerta dei nostri poligoni militari a stati che hanno in corso aggressioni militari! Promuoviamo un intervento del Consiglio o della Presidenza regionale con le Autorità palestinesi per prendere le distanze dall'uso dei nostri poligoni a vantaggio dei loro aggressori».


Nella foto l'incontro della Tavola Sarda per la Pace
Commenti
22/4/2017
Un grande evento urbano: da aprile a luglio, in programma un progetto multidisciplinare e multiculturale dedicato al capoluogo regionale, con otto laboratori ed un evento finale per raccontare la città e i suoi abitanti
21/4/2017
Nel cortile dello storico palazzo sassarese, saranno deposte le corone di fiori per commemorare i caduti per la libertà del Paese
21/4/2017
Saranno presenti 20 produttori locali di vino che faranno degustare il vino bianco e rosso dell´ultima annata. E poi degustazioni di prodotti locali e animazione musicale. Appuntamento sabato 22 aprile
20/4/2017
Oristano celebra la Festa della Liberazione con due giorni di iniziative dedicate all’antifascismo, alla democrazia e al futuro. Le organizzano il Comune di Oristano e il Comitato provinciale dell’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
10:14
Le date sono già ufficiali: quattro giorni, dall’8 all’11 giugno. La manifestazione del trionfo dell’enogastronomia si svolge in concomitanza con il rally
12:47
Tutto pronto ad Alghero per il concerto in Piazza Sulis con Claudia Crabuzza, in programma oggi, dalle ore 20. A seguire (21.30), è in programma la fiaccolata “72 primavere di libertà”, che si svolgerà per le vie del centro storico
© 2000-2017 Mediatica sas