Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaManifestazioni › Marcia Sarda della Pace: «Diciamo basta alle servitù»
S.I. 27 ottobre 2014
Si è svolta a Laconi la Marcia Sarda per la Pace. Una manifestazione incentrata quest’anno sulle servitù militari. Un’avversità oramai diffusa in tutta la Sardegna. Cresce l’indignazione anche a seguito della divulgazione degli affari che ci sono dietro i poligoni
Marcia Sarda della Pace: «Diciamo basta alle servitù»


CAGLIARI - Si è svolta a Laconi la Marcia Sarda per la Pace. Una manifestazione incentrata quest’anno sulle servitù militari. Un’avversità oramai diffusa in tutta la Sardegna. Cresce l’indignazione anche a seguito della divulgazione degli affari che ci sono dietro i poligoni con alcuni capi militari coinvolti.

E dalla marcia giungono le parole del senatore di Cinque Stelle Roberto Cotti. «Occorre spezzare il cerchio di interessi che unisce la produzione di armi e mezzi militari al sistema delle missioni militari e funzionamento dei poligoni. Insomma, promuoviamo vere alternative al sistema militare che causa i problemi stessi che è chiamato a risolvere, come nel caso della missione tuttora in atto in Libano, nata dall'aggressione Israeliana del 2006, il cui obiettivo era proprio quello di ottenere una presenza internazionale in Libano».

«Ebbene, un'alternativa alla promozione del sistema militare nel mondo è quella della creazione di Corpi civili di pace (caschi bianchi), non armati e nonviolenti, attraverso l'attivazione di un dipartimento della Difesa Civile, non armata e nonviolenta, per la cui istituzione è pronta a partire una raccolta di firme a sostegno di una legge di iniziativa popolare. E' inoltre necessario scoperchiare gli interessi che stanno dietro all'uso dei poligoni militari, da chi e a quali scopi vengono utilizzati. Basta con la vendita di mezzi bellici! Basta con l'offerta dei nostri poligoni militari a stati che hanno in corso aggressioni militari! Promuoviamo un intervento del Consiglio o della Presidenza regionale con le Autorità palestinesi per prendere le distanze dall'uso dei nostri poligoni a vantaggio dei loro aggressori».


Nella foto l'incontro della Tavola Sarda per la Pace
Commenti
21:54
Due giornate di festa con “Balai beer fest” la manifestazione in programma sabato 27 e domenica 28 dalle ore 12 fino a tarda notte. Nel parco di Balai ci saranno più di 10 stand per degustare oltre 30 varietà di birre artigianali direttamente dal produttore al consumatore e per offrire street food regionali e non solo; rassegna di live e dj set e spettacoli tutte le sere sino all´alba
24/8/2016 video
Per il cantante Eugenio Finardi sembra non sia mai finito il tempo di “mollare le menate e di mettersi a lottare”
25/8/2016
«Grazie Andrea». Come un eco gli artisti ospiti della manifestazione “Notti di stelle” hanno salutato il cantante scomparso dieci anni fa. Un concerto come un sogno sonoro intorno alla baia di Balai. Parole cantate come fossero magia e note musicali suonate come fossero parole. Così l´ultima serata delle tre “Notti di stelle” dedicata al ricordo di Andrea Parodi, si è conclusa secondo le attese nonostante la mareggiata del mattino
23/8/2016
La manifestazione inizierà alle 10,30 del mattino con giochi ed intrattenimenti per i più piccoli, dalle ore 17,00 inizieranno le batterie dei cavalli, alle ore 21,00 Fuochi d´artificio e a seguire intrattenimento musicale.
25/8/2016
I prossimi 26 e 27 Agosto ad Alghero, due serate per riflettere sull´educazione accompagnati dalle parole di Lorenzo Braina e dalle musiche di Donato Cancedda
24/8/2016
La borgata di San Giovanni a Sassari celebra e festeggia il santo patrono con quattro giorni di festa, organizzata dall’associazione culturale comitato festeggiamenti San Giovanni Battista, con un ricco programma di eventi religiosi e civili
18:10
Bus da Cagliari e Oristano (area sosta Tramatza sulla 131) per partecipare al concerto degli Afterhours. Poter assistere all’unica tappa in Sardegna senza dover affrontare un faticoso viaggio di andata e ritorno alla guida dell’auto, oppure un trasferimento in treno
© 2000-2016 Mediatica sas