Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaUrbanistica › I gestori dei chioschi del Poetto si interrogano sul loro futuro
M.L.P.C. 27 ottobre 2014
Dopo l’agognata approvazione del Pul i gestori dei baretti sulla spiaggia chiedono un incontro coi rappresentanti comunali per discutere sul proprio avvenire imprenditoriale
I gestori dei chioschi del Poetto si interrogano sul loro futuro


CAGLIARI – Dopo l’approvazione del Piano d’Utilizzo dei Litorali, la settimana scorsa, per il lungomare cittadino, che ha segnato finalmente la regolamentazione urbanistica e di programmazione di investimenti per i punti di ristoro sulla spiaggia ecco che i gestori dei ‘baretti’ si interrogano sul proprio avvenire imprenditoriale. La certezza, grazie al tanto atteso Pul, è che i bar resteranno aperti tutto l’anno e per una città come Cagliari che può godere del bel tempo per quasi tutti i mesi, anche quelli invernali, non è poco.

Le perplessità però restano: Maristella Argiolas, titolare dello stabilimento Iguana si chiede cosa succederà nel 2020, allo scadere della concessione. Antonio Congera del Capolinea invece si domanda con quali soldi potranno far fronte ai lavori previsti dal Piano sul Litorale, dopo che i gestori dei locali si sono già impegnati nella richiesta di finanziamenti per l’acquisto dei chioschi.

Morale della storia è che i concessionari dei punti di ristoro sono ben contenti delle regolamentazioni varate dal Comune ma ora chiedono a gran voce un incontro per discutere del loro futuro.
Commenti
17:56
Ci sembra difficile, se non impossibile, che l’assessore Usai non sappia queste cose, abbiamo forti dubbi che le sue dichiarazioni enfatiche, riferite ai contenuti delle norme tecniche di attuazione della variante e alla possibilità di partecipare ai bandi previsti dal Piano di Sviluppo Rurale, possano avere riscontro concreto sulle potenzialità di crescita e sviluppo dell’area della bonifica
22/3/2017
Una delibera stabilisce alcune modifiche ai criteri sulla determinazione dei corrispettivi e le procedure di accesso alla procedura di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà
© 2000-2017 Mediatica sas