Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Villamar: corriere arrestato con 5chili di droga
A.B. 29 ottobre 2014
L’azione congiunta dei Carabinieri delle Compagnie di Isili e Sanluri ha portato all’arresto del 36enne albanese Erjon Pequini, che trasportava nella sua auto 2,5chilogrammi di cocaina ed altrettanti di eroina
Villamar: corriere arrestato con 5chili di droga


VILLAMAR – Martedì pomeriggio, l’azione congiunta dei Carabinieri delle Compagnie di Isili e Sanluri ha portato all’arresto del 36enne albanese Erjon Pequini, che trasportava nella sua auto 2,5chilogrammi di cocaina ed altrettanti di eroina. Il valore complessivo degli stupefacenti sul mercato si aggira attorno ai 300mila euro.

Scoperto che un rilevante carico di droga “viaggiava” su un’autovettura scura guidata da uno straniero, i militari hanno predisposto una serie di controlli, che hanno consentito di fermare la “Peugeot 208” dell’albanese (residente a Reggio Emilia ed arrivato nell’Isola nei giorni scorsi sbarcando nel porto di Olbia) a Villamar. Espletati i primi controlli di routine, il mezzo è stato trasportato nell’autofficina dei Carabinieri, per un controllo più approfondito.

Dopo una minuziosa analisi, è stato notato come il passaruota fosse stato rincollato recentemente. Aprendolo, è stato trovato il prezioso carico. L’uomo è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti, mentre ora i militari stanno indagando per capire da dove arrivano gli stupefacenti ed a chi erano destinati.
Commenti
18/9/2017
Nel fine settimana, gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto due 27enni orgolesi per coltivazione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio
18/9/2017
Questa mattina, gli agenti della Squadra Mobile di Sassari hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di una sassarese ritenuta responsabile di aver provocato l’incendio dell’appartamento di Via Napoli, il 7 agosto
© 2000-2017 Mediatica sas