Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteDisservizi › Santa Gilla: immensa discarica abusiva | Foto
M.L.P.C. 29 ottobre 2014
Corpo Forestale e Comune di Cagliari insieme per tentare di risolvere il problema dei rifiuti ingombranti abbandonati: serve un’azione congiunta di forze
Santa Gilla: immensa discarica abusiva | Foto


CAGLIARI – La foto che correda l’articolo testimonia la situazione dei terreni dietro il centro commerciale Auchan, nella zona di Santa Gilla, vicino allo stagno e lungo la strada che costeggia la ferrovia, a Cagliari. Terreni adibiti a discariche a cielo aperto, che giusto un anno fa erano stati bonificati proprio per lo stesso problema: ma niente da fare, si è tornati al punto di partenza.

L’assessore comunale all’Ambiente Paolo Frau ed il Corpo Forestale hanno fatto un sopralluogo nella zona ritenendo che forse, tra le soluzioni da applicare per risolvere o quantomeno migliorare la situazione, ci sarebbe quella di sistemare delle telecamere di sorveglianza e impedire l’accesso alle zone abitualmente sfruttate a tale scopo. Tutta quella spazzatura (si parla di rifiuti ingombranti come lavandini, wc, vecchi mattoni, coperture di cemento misto ad amianto) è il risultato di materiali di scarto di lavori di edilizia al risparmio. Il comandante della Polizia Municipale Mario Delogu spiega: «con il piano casa che ha incentivato l’edilizia, abbiamo constatato un’impennata del numero di discariche abusive», aggiungendo come, «la certificazione obbligatoria per chi produce gli inerti e deve smaltirli sarebbe la strada giusta».

Questi rifiuti, appena fuori città, si trovano in aree delle Ferrovie Italiane, dell’Authority, del Demanio e il Comune da solo, spiega l’assessore, può far poco. Smaltire tutta quella mole di immondizia costa molto, perché c’è di tutto, dai laterizi all’amianto, fino alla plastica. La task-force di Forestale e Comune pensa all’unisono che l’unica via da percorrere sia un’operazione congiunta di forze: da sole le telecamere e il controllo della polizia, seppure importantissimi, non bastano, c’è bisogno di un’attività di educazione ambientale in quanto il problema è anche di natura culturale.

Nella foto: rifiuti abbandonati a Santa Gilla
Commenti
22/8/2016
Stando a quanto spiegato dagli uffici del gestore idrico, il “fuori norma” è causato dallo scarso ricircolo in un tratto terminale di rete
18:16
I risultati dei campionamenti effettuati nella rete idrica di Fertilia confermano il rientro. Lo hanno certificato le analisi effettuate dai laboratori Abbanoa sui campioni d’acqua prelevati ieri
22/8/2016
«Situazione intollerabile, intervenga immediatamente», intima il sindaco di Alghero Mario Bruno ad Abbanoa. Il divieto precauzionale riguarda l’utilizzo dell’acqua della rete, che non può essere bevuta, né utilizzata per la preparazione degli alimenti, mentre può essere utilizzata per il lavaggio della frutta e verdura e per gli usi igienici personali
14:12
Per domani, il gestore idrico ha programmato un intervento per la sostituzione di un tratto di condotta fognaria dell’acquedotto Bidighinzu. I lavori di riparazione dovrebbero concludersi intorno alle ore 18
17:21
Ad Olbia chiudera il Palazzo comunale per un intervento di disinfestazione che si svolgerà dal 26 al 28 agosto
22/8/2016
Dal Lido alla Mercede, le lamentele sui contenitori maleodoranti non si placano. E nemmeno la puzza nauseabonda, che non risparmia neppure il centro storico. Le operazioni di pulizia sono già iniziate ma serve un´azione incisiva e rapida
© 2000-2016 Mediatica sas