Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteDisservizi › Santa Gilla: immensa discarica abusiva | Foto
M.L.P.C. 29 ottobre 2014
Corpo Forestale e Comune di Cagliari insieme per tentare di risolvere il problema dei rifiuti ingombranti abbandonati: serve un’azione congiunta di forze
Santa Gilla: immensa discarica abusiva | Foto


CAGLIARI – La foto che correda l’articolo testimonia la situazione dei terreni dietro il centro commerciale Auchan, nella zona di Santa Gilla, vicino allo stagno e lungo la strada che costeggia la ferrovia, a Cagliari. Terreni adibiti a discariche a cielo aperto, che giusto un anno fa erano stati bonificati proprio per lo stesso problema: ma niente da fare, si è tornati al punto di partenza.

L’assessore comunale all’Ambiente Paolo Frau ed il Corpo Forestale hanno fatto un sopralluogo nella zona ritenendo che forse, tra le soluzioni da applicare per risolvere o quantomeno migliorare la situazione, ci sarebbe quella di sistemare delle telecamere di sorveglianza e impedire l’accesso alle zone abitualmente sfruttate a tale scopo. Tutta quella spazzatura (si parla di rifiuti ingombranti come lavandini, wc, vecchi mattoni, coperture di cemento misto ad amianto) è il risultato di materiali di scarto di lavori di edilizia al risparmio. Il comandante della Polizia Municipale Mario Delogu spiega: «con il piano casa che ha incentivato l’edilizia, abbiamo constatato un’impennata del numero di discariche abusive», aggiungendo come, «la certificazione obbligatoria per chi produce gli inerti e deve smaltirli sarebbe la strada giusta».

Questi rifiuti, appena fuori città, si trovano in aree delle Ferrovie Italiane, dell’Authority, del Demanio e il Comune da solo, spiega l’assessore, può far poco. Smaltire tutta quella mole di immondizia costa molto, perché c’è di tutto, dai laterizi all’amianto, fino alla plastica. La task-force di Forestale e Comune pensa all’unisono che l’unica via da percorrere sia un’operazione congiunta di forze: da sole le telecamere e il controllo della polizia, seppure importantissimi, non bastano, c’è bisogno di un’attività di educazione ambientale in quanto il problema è anche di natura culturale.

Nella foto: rifiuti abbandonati a Santa Gilla
Commenti
28/9/2016
Domani, in occasione della festa del Santo Patrono, l´Ufficio Circondariale di Alghero rimarrà chiuso, riprendendo il regolare orario d´apertura venerdì
27/9/2016
Le strade del territorio comunale versano in condizioni di grave dissesto per la presenza di buche, deformazioni del piano stradale, rilevanti avvallamenti, griglie danneggiate, che costituiscono un concreto pericolo per la transitabilità dei veicoli e dei pedoni, oltre ad essere un elemento che contribuisce a mortificare la bellezza del centro storico dove regna ormai il degrado e la sciatteria
28/9/2016
L´erogazione idrica nel centro cittadino dalle ore 24 di mercoledì alle 4 di giovedì 29 settembre, per consentire il ripristino di un adeguato livello del serbatoio di accumulo
28/9/2016
Il 30 settembre, gli Uffici di Stato civile del Comune di Alghero di Via Catalogna resteranno chiusi al pubblico per la partecipazione del personale al Corso Anusca. Le attività saranno svolte negli uffici della delegazione di Fertilia
27/9/2016
Dal 3 ottobre niente più acqua dall´invaso di Maccheronis. Il Consorzio di Bonifica della Sardegna centrale ha comunicato un piano straordinario di restrizione idrica
© 2000-2016 Mediatica sas