Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaAmministrazione › Ricordo defunti, restyling del Cimitero Monumentale
S.I. 29 ottobre 2014
Un sito dedicato al cimitero di Bonaria è in fase di realizzazione: conterrà notizie storiche, artistiche e culturali, sulle quali è prevista una forma di “costruzione partecipata” con l´apporto dei cittadini cagliaritani.
Ricordo defunti, restyling del Cimitero Monumentale


CAGLIARI - In occasione della commemorazione annuale dei defunti si conferma l'interesse dei cittadini per il patrimonio storico e culturale rappresentato dal cimitero monumentale di Bonaria. Sono diverse le iniziative avviate o programmate dall'amministrazione comunale: obiettivi sono la tutela e la valorizzazione dell'area cimiteriale inaugurata nel 1829 e attualmente preclusa alle nuove sepolture (con rare eccezioni). Sono in fase di ultimazione i lavori nella sezione 45, che riguardano anche una parte di loculi da recuperare per eventuali nuove concessioni. Si parla però solo di urne cinerarie e non di altre modalità. Un sito dedicato al cimitero di Bonaria è in fase di realizzazione: conterrà notizie storiche, artistiche e culturali, sulle quali è prevista una forma di “costruzione partecipata” con l'apporto dei cittadini cagliaritani.

Un allestimento speciale ricorderà, il prossimo 4 novembre, il centenario del conflitto che vide numerosi cagliaritani fra i morti in battaglia. In questa occasione saranno sperimentati sistemi di visualizzazione e informazione tramite Nfc (Near Field Communication), da consultare sul proprio smartphone o tablet personale. Il sistema di connessione automatica indirizzerà su una pagina web specifica che riporta la scheda della sepoltura: basterà avvicinare al punto di interesse un apparecchio abilitato Nfc e collegato a internet, per vedere apparire sullo schermo testi, immagini, video o altri contributi informativi. L'allestimento, che riguarda il cosiddetto “Viale degli Eroi” con i cenotafi (lapidi senza sepoltura della salma) dei combattenti nella prima guerra mondiale, sarà inaugurato il 4 novembre. Sarà presente una rappresentanza degli allievi della scuola “Vittorio Alfieri”, istituto che ha in adozione” il cimitero di Bonaria. Nel pomeriggio, a partire dalle 16, la stessa scuola verrà poi ospitata dal Consiglio comunale, per un'iniziativa che vede i giovani studenti protagonisti, in Aula consiliare, dell'iniziativa “I ragazzi raccontano la Storia. I cagliaritani nella Grande Guerra”.

Da un archivio privato riemerge a sorpresa una testimonianza di grande valore sui protagonisti di fine Ottocento nel cimitero cagliaritano. La macchina fotografica è entrata nel laboratorio di Giuseppe Sartorio, nome di eccellenza nella scultura funeraria italiana, per ritrarre il maestro insieme a tutti i suoi collaboratori e garzoni di bottega. L'immagine, datata 1895 e realizzata a Cagliari, è uno straordinario elemento di conoscenza della figura artistica e imprenditoriale di Sartorio, oltre ad essere un rarissimo ritratto dello scultore: attualmente sono solo due le foto già note, nessuna di questa lo colloca nel pieno dell'attività come la posa ritrovata di recente. Grazie ai fondi (4500 euro) reperiti dal Comune di Cagliari, un'opera da datare presumibilmente nel Settecento, ora in condizioni di degrado, sarà recuperata e restituita ai visitatori. Il Cristo raffigurato secondo la tradizione medievale, prodotto con molta probabilità da un intagliatore sardo, era collocato in una delle cappelle mortuarie che richiedono ampi lavori di restauro da parte dei concessionari.

L'intervento della Sovrintendenza ai beni artistici ha però sottratto il crocifisso in legno a un possibile deterioramento irreversibile, trovando poi nel Comune una sponda per il pagamento delle spese di restauro. Il servizio affidato alla coop. Voleare offre supporto ai cittadini con difficoltà di deambulazione, accompagna e informa chi cerca una sepoltura particolare o intende visitare il complesso cimiteriale con lo sguardo del turista. La cooperativa offre percorsi guidati e commentati in italiano o in altre lingue, dalle classiche inglese e francese a (su richiesta) tedesco e spagnolo. Frequentatissimi i workshop di fotografia, che consentono di imparare o affinare le tecniche di scatto attraverso i ricchissimi spunti del cimitero monumentale.
Commenti
12:16
Un’area fitness ed un cinema all’aperto. Arrivano i primi risultati sulla progettazione partecipata avviata dal Comune di Oristano per la sistemazione dell’ex campo sportivo di Donigala Fenughedu
18:25
Così l´assessore alle Finanze e Patrimonio Gavino Tanchis all´indomani dell´approvazione in Giunta del capitolato speciale di appalto che anticipa il bando pubblico di esternalizzazione della riscossione dei tributi comunali ad Alghero
28/3/2017
«La comunità turritana non si può accollare l´esito di un errore amministrativo il cui costo supererà la somma di un miliardo delle vecchie lire». Prende posizione il coordinatore del Partito dei Sardi, Alessandro Pinna sulla vicenda Garau
27/3/2017
Privati potranno sostenere anche gli eventi collegati alle grandi manifestazione previste a Sassari per quest´anno ed il Capodanno 2018. Una scelta che (si legge nella delibera) è incentivata dall'ordinamento giuridico
15:17
Dopo circa 18 anni il Primo cittadino di Alghero lascia gli uffici di Sant´Anna per trasferirsi nell´ex sede della Fondazione Meta, in attesa dell´ubicazione definitiva al Palazzo Civico
19:15
Il sindaco Sanna prova a ricomporre la frattura che si è aperta fra lui e la maggioranza, soprattutto nel Pd, dopo le dimissioni in sequenza dei tre assessori. Dura presa di posizione dei pentastellati
13:00
Convocato per il 31 marzo il consiglio comunale di Alghero in seconda seduta per l´approvazione urgente del Piano Economico Finanziario e le relative tariffe Tari. Per Forza Italia si tratta di una vera e propria irregolarità. Di diverso avviso l´assessore Tanchis
© 2000-2017 Mediatica sas