Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariEconomiaAmministrazione › Asel, cambiano le regole sui bilanci dei Comuni
A.B. 31 ottobre 2014
Nei giorni scorsi Quartu Sant’Elena ha ospitato il seminario tecnico organizzato dall’Associazione Sarda Enti Locali. Numerose novità
Asel, cambiano le regole sui bilanci dei Comuni


QUARTU SANT’ELENA - Dal 2015, cambiano le regole per la redazione, l’approvazione e la gestione dei bilanci dei Comuni. Dopo un periodo di sperimentazione in alcuni Comuni campione, la cosiddetta “armonizzazione dei sistemi contabili negli enti locali”, con il bilancio 2015 tutti i Comuni d’Italia, e quindi anche quelli sardi, dovranno dare attuazione alla riforma prevista dal Decreto legislativo 118/2011 come modificato nello scorso mese di agosto dal Decreto legislativo n.126.

Se n’è parlato martedì a Quartu Sant’Elena nel corso di un affollato seminario tecnico organizzato da “Asel Sardegna”, l’associazione dei Comuni sardi che ha messo a punto una serie di iniziative a supporto degli enti locali associati. Oltre duecento tra amministratori, segretari comunali e dirigenti responsabili dei servizi finanziari hanno partecipato al seminario sull’applicazione del nuovo sistema contabile che scatterà l’1 gennaio 2015. Docente del seminario Elisabetta Civetta, esperta e consulente di contabilità pubblica di livello nazionale che, nel corso di un’intera giornata di lavori, ha toccato tutti i punti nodali della riforma che comporterà per gli enti locali un radicale cambiamento negli schemi ed allegati al bilancio, ma anche nei concetti tecnici fondamentali come quelli di competenza finanziaria, di residui e di avanzo di amministrazione, nonché l’introduzione di nuove poste di bilancio, quali il fondo pluriennale vincolato e la reintroduzione della contabilità di cassa.

Una vera e propria rivoluzione nella gestione finanziaria dei Comuni, che l’Asel Sardegna ha voluto portare all’attenzione dei Comuni sardi, che dovranno presentarsi pronti alla sfida tecnica e culturale che gli attende a partire dal prossimo anno finanziario e che dovranno fare i conti anche con la riforma strutturale degli enti locali alla quale si stanno preparando in un confronto serrato con la Regione Autonoma della Sardegna. La giornata di studio organizzata dall’Asel Sardegna ha avuto l’obbiettivo di analizzare, con taglio pratico ed esempi concreti, i diversi step da compiere per il passaggio dal vecchio al nuovo sistema contabile, in modo che gli amministratori ed i responsabili della gestione dei bilanci comunali si trovino preparati all’avvio delle nuove procedure. L’esperienza verrà ripetuta entro la fine dell’anno in altre località della Sardegna.
Commenti
23:00 video
Via libera al regolamento per la video-sorveglianza pubblica in previsione dell´installazione delle telecamere in alcuni punti strategici della città. Approvazione unanime per valorizzare Saint Exupery e il suo legame con la città. Su Alguer.it le immagini integrali del consiglio comunale di Alghero
12:42
Così i bambini di due classi seconde della scuola elementare “Borgona nel loro primo consiglio comunale presieduto da Loredana De Marco hanno avanzato le loro proposte al sindaco e alla giunta
7/12/2016
Nella mattinata odierna Mario Bruno ha firmato il provvedimento di revoca alla nomina di Assessore (avvenuta nel 2014). Positivi i suoi due anni e mezzo di amministrazione, numerosi i progetti avviati. In pole position per ricoprire l´incarico Ornella Piras
7/12/2016
Praticamente certo il ritiro delle deleghe allo Sviluppo economico del comune di Alghero, Attività produttive, Politiche del lavoro, Suap e commercio, Rapporti con i quartieri del Lido, Pietraia e Maria Pia fino ad oggi in capo a Natacha Lampis
7/12/2016
Sono in totale ventitre gli alberi posizionati in questi giorni, allestiti con luci, addobbi e rivestiti alla base con ciclamini: dal centro alle borgate
© 2000-2016 Mediatica sas