Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaDisabili › Fiaba Day 2014: Cagliari contro le barriere architettoniche
M.L.P.C. 31 ottobre 2014
Si è svolta mercoledì la dodicesima edizione della giornata per manifestare contro le barriere architettoniche: rappresentanti della politica, associazioni e semplici cittadini hanno preso parte all’evento. Di appena qualche giorno prima, invece, la video-denuncia del disabile Kai Schirmmacher che fa il giro del web
Fiaba Day 2014: Cagliari contro le barriere architettoniche


CAGLIARI – Mercoledì 29 ottobre si è svolta a Cagliari la manifestazione “Fiaba Day”, giunta alla dodicesima edizione. L’evento è stato organizzato, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, dalla Onlus Fiaba per manifestare contro le barriere architettoniche della nostra città. L'iniziativa ha coinvolto tantissimi cittadini, soprattutto diversamente abili, che a bordo dei bus Ctm e delle motovedette della Capitaneria di Porto, hanno visitato in lungo e in largo (anche via mare) la città. Gli obiettivi che il Fiaba Day si propone sono quelli di superare le barriere culturali, fisiche e mentali che impediscono una corretta qualità di vita e pari opportunità per le persone con disabilità.

La manifestazione ha preso il via in Piazza Yenne per il raduno dei partecipanti che hanno potuto così effettuare un giro turistico sul bus scoperto messo a disposizione dal Ctm. Successivamente, in Capitaneria di Porto, i rappresentanti di Amministrazione Comunale e Fiaba hanno parlato ai partecipanti per poi proseguire la giornata con un giro in mare sulle motovedette. Giuseppe Trieste, presidente Fiaba, lancia un chiaro messaggio: «E’ importante che ogni cittadino si senta a proprio agio nella propria città tutti i giorni, senza difficoltà. Abbattere le barriere architettoniche significa modernizzare il vecchio che deve così rispondere alla qualità che ognuno di noi spera di trovare ma soprattutto quello che cambierà realmente le cose è progettare e costruire il nuovo senza barriere. Questa è la vera rivoluzione. Ed è un messaggio per tutti i sindaci e amministrazioni comunali ma anche per ogni singolo cittadino».

La giornata del Fiaba è arrivata pochi giorni dopo che Kai Schirmmacher, un uomo con problemi di disabilità residente a Cagliari ha pubblicato una video-denuncia che ha fatto discutere. Da Viale Diaz sino alla Rari Nantes e a Su Siccu, in quello che dovrebbe essere il lungomare, impossibile passare sul marciapiede: lo dimostra il suo video-racconto che descrive nei dettagli la situazione. Il disabile è costretto a passare con la carrozzella in mezzo alla strada, rischiando di essere investito, perchè lo stato dei marciapiedi nella via che ospita la Fiera è in condizioni disastrose.

(Foto di Marcello Polastri)
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas