Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportSport › Vecchie glorie rossoblu al Sant´Elia: intervista con Gattelli
M.L.P.C. 2 novembre 2014
In occasione della partita col Milan, lo stadio Sant’Elia di Cagliari ha riaperto i battenti: sindaco, allenatore, presidente e i grandi nomi del team rossoblu
Vecchie glorie rossoblu al Sant´Elia: intervista con Gattelli


CAGLIARI - Pochi giorni fa, in occasione della partita col Milan, lo stadio Sant’Elia di Cagliari ha riaperto i battenti, forte stavolta anche della curva sud per poter accogliere la bellezza di 16mila tifosi. Per festeggiare l’evento tante le personalità del calcio arrivate, insieme al sindaco Massimo Zedda e al presidente del Cagliari Calcio Giulini, a calcare per la prima volta il prato verde.

Una festa nella festa: per brindare alla riapertura della curva sud ecco le vecchie glorie del Cagliari Calcio. Tra i nomi che hanno fatto grande il Cagliari c’era anche quello di Emanuele Gattelli, classe ’53, centravanti della squadra rossoblu tornata in Serie A nel 1978-79, con Mario Tiddia in panchina. Un romano innamoratosi della Sardegna al punto di stabilirsi qui dopo la fine della carriera. Gattelli emerge dalle serie inferiori grazie al passaggio all'Atalanta, con cui esordisce in Serie B e disputa due stagioni. Passa quindi alla Pistoiese, in Serie C, ottenendo una promozione nel campionato cadetto. Si trasferisce quindi al Cagliari, con il quale ottiene la promozione in Serie A, categoria poi mantenuta per altre tre stagioni. Conclude la carriera nelle categorie inferiori con squadre sarde. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo come professionista non abbandona la passione della vita: è allenatore dei Giovanissimi Regionali del Club San Paolo a Cagliari dal 2005 e nella stagione 2009-10 ritrova il suo vice dai tempi della San Mauro Monserrato e con esso corona una stagione eccezionale e raggiunge i Play off, sfiorando la qualificazione per le finali Regionali. Attualmente ricopre il ruolo di Presidente e Fondatore della nuova società Sporting Club Gattelli di Cagliari.Cagliarioggi.it ha raccolto la preziosa testimonianza della vecchia gloria rossoblu.

Cosa ne pensa del nuovo Sant’Elia, le è piaciuto?
«Dopo tanti anni che non entravo nel mitico Sant'Elia, mi sono ritrovato davanti una vera metamorfosi tra il vecchio e il nuovo allestimento. Oggi sicuramente è tutta un’altra cosa con i tifosi cosi vicini ai giocatori. Quando siamo entrati in campo, calpestando il manto erboso, non credevo di calpestare erba vera... sembrava sintetico... uno spettacolo! Però il campo non è ancora pronto perché manca un cartellone luminoso e le coperture per il riparo dall’acqua e dal vento».

Che emozione ha provato trovandosi nuovamente di fronte a tanti tifosi?
«Nel proseguo della nostra serata quando i tifosi ci hanno applaudito uno per uno, mi sono emozionato come un bambino, ma penso che sia una cosa normale... ripensavo a quel famoso anno della promozione in serie A e alle miei reti... fantastico. I tifosi sardi sono un pubblico meraviglioso, non disturbano e amano i loro beniamini. Basti vedere la foto sul giornale di Zeman sdraiato sulla spiaggia cosi tranquillo... è uno spettacolo».

A proposito di mister Zeman, ci dia un parere da professionista:
«L’ho sempre sostenuto da quando è arrivato. Zeman è un allenatore e deve dirigere lui gli acquisti e le cessioni come ha fatto quest’anno. Ora ci sono tanti ragazzi giovani che hanno voglia di crescere e penso che Zeman abbia svolto alla grande il proprio lavoro e anche qui a Cagliari penso che farà bene. Ritengo che nelle grandi società con i giocatori già affermati non abbia potuto svolgere appieno il suo lavoro».

Queste le parole di Emanuele Gattelli, un calciatore che con le sue reti e il suo gioco ha fatto grande la squadra rossoblu e oggi, col suo lavoro di allenatore dei ragazzi, riesce tutti i giorni a trasmettere la propria esperienza e umanità in campo nel rispetto dei veri valori del calcio.

Nella foto: Emanuele Gattelli
Commenti
9:06
Il calciatore originario di Oliena ha dimostrato la sua abilità nel golf all’evento svoltosi in Sardegna e al quale hanno preso parte tante celebrità
10:01
Stasera alle 18 nella frizzante atmosfera del calcio sarà trasmessa la partita degli ottavi di finale Italia-Spagna valida per accedere ai quarti
© 2000-2016 Mediatica sas