Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportBasket › Basket: sconfitta a domicilio per il Cus
A.B. 2 novembre 2014
La compagine cagliaritana cede 69-88 contro l’Acqua&Sapone Umbertide, in un match che, dopo il 5-0 in avvio, ha sempre visto le ospiti in vantaggio
Basket: sconfitta a domicilio per il Cus


CAGLIARI - Dopo quattro vittorie consecutive, il Cus Cagliari scivola… sull’Acqua&Sapone incassando un netto 69-88 per mano dell’Umbertide. Non il solito Cus quello visto domenica sera, un po’ affaticato e poco lucido, ma è un passo falso che ci può stare al cospetto di una delle squadre più forti del campionato.

Dopo un inizio promettente, con un 5-0 firmato da Correal e Stoppa, è l’ Umbertide che inizia a macinare gioco e punti. Gemelos, Dotto e Swords fanno male alla difesa universitaria, che per qualche minuto si ritrova in grossa difficoltà. Sul 7-13, Correal e Taylor cercano di ricucire lo strappo, ma il pallino del gioco rimane saldamente nelle mani delle umbre, che volano sul 12-21. Il Cus prova a stringere i denti e con la solita caparbietà e determinazione rientra prepotentemente in gara, chiudendo la prima frazione sul 20-25. Si ha l’impressione che la gara possa mutare volto. Nel secondo intertempo, dopo qualche settimana di stop, si rivede in campo il capitano Cinzia Arioli, il quintetto di coach Restivo cerca di ritrovare la sua compattezza, però Umbertide non fa sconti e con Consolini tenta un nuovo allungo. Lo strappo fa male, poi sul 25-42 le cagliaritane, punte nell’orgoglio, si scrollano di dosso la tensione e limano lo svantaggio, andando al riposo sul 34-45.

Al rientro in campo, due triple di Soli e Liston rilanciano le quotazioni delle universitarie, che sembrano ritrovare nuova linfa vitale, invece la precisione al tiro delle ospiti, con Consolini scatenata dai 6,75, vanifica ogni sforzo. Si va alla frazione decisiva sul 49-68. Sotto canestro, il Cus continua a litigare con il ferro e nonostante la buona volontà di Arioli e compagne è sempre Umbertide ad avere una marcia in più. Robbins, Gemelos e Swords prendono il largo e le universitarie capiscono che non c’è più nulla da fare.

CUS CAGLIARI-ACQUA&SAPONE UMBERTIDE 69-88:
CUS CAGLIARI: Micovic 12, Correal 7, Carta 3, Stoppa 4, Taylor 15, Gatti, Arioli 2, Brunetti, Soli, Liston 16. Coach Antonello Restivo.
ACQUA&SAPONE UMBERTIDE: Consolini 16, Cabrini, Pegoraro, Ortolani, Bona, Dotto 10, Robbins 24, Santucci 10, Gemelos 15, Swords 13. Coach Lorenzo Serventi.
ARBITRI: Migotto, Longobucco e Dori.
PARZIALI: 20-25, 34-45, 49-68.

(Foto di Ivana Angioni)
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas