Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Accoltellamento a Sant´Elia, aggressore confessa
M.L.P.C. 3 novembre 2014
Accoltellamento di Sant’Elia: uno dei due ragazzi fermati, Diego Dario Caria, confessa. In questi giorni l’udienza di convalida degli arresti
Accoltellamento a Sant´Elia, aggressore confessa


CAGLIARI – La lite è avvenuta venerdì mattina, quando a causa di un diverbio nato per una mancata precedenza, ma pare anche per vecchi rancori, Alberto Orrù, 22enne residente nel quartiere, è stato inseguito mentre era a bordo del suo scooter da una Ford Ka guidata da Diego Dario Caria. In via Schiavazzi l’auto ha speronato lo scooter che è finito contro una macchina parcheggiata: Caria, non pago di questa prima aggressione, sarebbe tornato a casa sua a prendere un coltello col quale in prossimità di Piazza Silesu ha accoltellato con due fendenti, uno sotto l’ascella sinistra e l’altro ad un fianco, Alberto Orrù. Il giovane è ancora ricoverato al Brutzu in prognosi riservata ma pare che le sue condizioni piano piano siano in miglioramento.

Insieme all’aggressore c’era un secondo uomo, Diego Luigi Melis. I due ventenni sono stati arrestati e Caria ha reso piena confessione mentre ancora non è chiaro il ruolo di Melis che continua a non parlare. Su una sua scarpa è stata ritrovata una traccia di sangue ma potrebbe anche essere frutto di un trasferimento secondario in quanto molte persone quella mattina avevano assistito alla violenza e avevano cercato di separare i contendenti.

L’udienza davanti al Gip Cristina Ornano si terrà tra oggi e domani e il legale degli aggressori, Teresa Camoglio, chiederà la scarcerazione di Melis che pare abbia avuto un ruolo puramente secondario di contro a Caria che si è addossato tutte le colpe.

Nella foto il quartiere di Sant'Elia
Commenti
12:43
Nei mesi di febbraio e marzo di quest’anno, una 45enne ha truffato numerose gioiellerie in città, ma ha precedenti di truffe come amministratore di condominio e falso avvocato
13:06
Due soggetti, a volto scoperto di nazionalità nord africana, dopo aver preteso da un ragazzo somalo di 19 anni, richiedente asilo, la consegna del telefono cellulare, sono passati alle vie di fatto colpendo il malcapitato con pugni e bastonate
25/7/2016
Manette per il 30enne nigeriano Charles Akalueonye e per un minorenne del Gambia. Un profugo è stato ferito con due fucilate alle gambe, perchè pregava ritardando la partenza
25/7/2016
Gli agenti del locale Commissariato di pubblica sicurezza hanno arrestato un 36enne ed un 24enne ritenuti responsabili di furto in abitazione ed utilizzo indebito di carte di credito di provenienza furtiva
25/7/2016
Il 10 giugno scorso, un 67enne sottufficiale dei Carabinieri in congedo aveva sorpreso i due 17enni mentre urinavano in pieno giorno in Via Martiri della libertà, venendo aggredito e riportando anche la frattura della clavicola sinistra
26/7/2016
56enne, originario di Alghero, fermato lo scorso 15 luglio in un posto di blocco della polizia stradale
16:42
Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri del locale Nucleo Operativo e Radiomobile sono intervenuti in un seminterrato di Via Romolo Gessi
© 2000-2016 Mediatica sas