Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaRegione › Energie rinnovabili: Regione attenta alle innovazioni
A.B. 4 novembre 2014
Il Servizio Energia dell’Assessorato Regionale dell’Industria sta coordinando le attività di sensibilizzazione dei cittadini, degli studenti e degli amministratori locali sul tema dell’energia da fonte solare fotovoltaica nell’ambito del progetto denominato FostEr in Med
Energie rinnovabili: Regione attenta alle innovazioni


CAGLIARI – La Regione Autonoma della Sardegna è impegnata in prima fila nelle attività di promozione delle energie rinnovabili. Infatti, il “Servizio Energia” dell’Assessorato Regionale dell’Industria sta coordinando le attività di sensibilizzazione dei cittadini, degli studenti e degli amministratori locali sul tema dell’energia da fonte solare fotovoltaica nell’ambito del progetto denominato “FostEr in Med”. I partner del progetto sono l’Università degli Studi di Cagliari (capofila), la Regione Sardegna, l’Assessorato Regionale dell’Industria, il Centro Servizi per le Imprese della Camera di Commercio di Cagliari, l’associazione delle Camere di Commercio del Mediterraneo in Spagna, la “Confederation of Egyptian European Business Associations” in Egitto, l’“Industrial Research Institute” in Libano, la “Royal Scientific Society” in Giordania e la Camera di Commercio e dell'Industria di Tunisi. 

Il progetto, finanziato per un importo di 4,05milioni di euro dall’Unione Europea attraverso il programma “Enpi Cbc Med”, promuove l’utilizzo delle tecnologie solari fotovoltaiche e la loro integrazione architettonica sugli edifici nei sei paesi del Mediterraneo coinvolti: Italia, Spagna, Libano, Egitto, Tunisia e Giordania. «Ritengo che una maggiore attenzione all'uso innovativo delle fonti rinnovabili di energia, come il fotovoltaico integrato architettonicamente sugli edifici – afferma l’assessore dell’Industria Maria Grazia Piras – possa offrire nuove interessanti prospettive e opportunità per le aziende e i professionisti del settore, oltre che diventare oggetto di importanti iniziative formative dedicate agli studenti. Il progetto FostEr in Med, grazie al confronto con diverse realtà del Mediterraneo profondamente diverse dalla nostra, permetterà di costruire un’esperienza comune nel campo delle tecnologie fotovoltaiche nell’area del Mediterraneo, al fine di favorire il trasferimento di competenze e tecniche comuni e promuovere le opportunità offerte dall'energia solare fotovoltaica integrata su edifici, superando le barriere culturali e legislative che spesso ne limitano la diffusione. In particolare l’Assessorato dell’Industria realizzerà un intervento pilota nell’edificio di “Area”, in Via Cesare Battisti; a Cagliari, col quale saranno testate alcune soluzioni architettoniche per integrare completamente un impianto fotovoltaico sulla facciata, con l’intenzione che possa diventare anche un modello virtuoso e replicabile».

Il Servizio Energia coordina l’attività di animazione territoriale di FostEr in Med e, grazie al supporto di “Sardegna Ricerche”, ha programmato dieci eventi con i licei scientifici e gli istituti tecnici industriali interessati all’iniziativa. Le dieci giornate informative alterneranno una parte teorica a una sessione pratica presso il cluster delle energie rinnovabili di Sardegna Ricerche a Macchiareddu. Oltre a questa iniziativa, il Servizio Energia partecipa al “FestivalScienza” di Cagliari, fino a domenica 9 novembre, all’“Exma” di Cagliari. Durante il FestivalScienza, lo stand FostEr in Med sarà a disposizione per distribuire il materiale informativo sul progetto, informare sulle attività in corso e i progetti pilota, e commentare le videointerviste degli esperti coinvolti nel Comitato Tecnico Scientifico. Sabato 8, alle ore 12, nella sala conferenze dell’ExMà, il Servizio Energia terrà un evento dedicato alle scuole dal titolo “Energia solare nelle città del Mediterraneo: il progetto europeo FostEr in Med, sei paesi a confronto”. L’evento sarà raccontato in diretta “Twitter”.
Commenti
21/1/2017
L’assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu ha inviato una richiesta di incontro urgente al sindaco della Città Metropolitana di Cagliari Massimo Zedda, al presidente del Consiglio delle Autonomie locali Andrea Soddu ed al presidente dell’Anci Sardegna Pier Sandro Scano
21/1/2017
«Decisioni immediate per le zone colpite. Grazie a tutti gli amministratori per il grande impegno». Così, la Presidenza del Consiglio regionale ha risposto al sindaco Giuseppe Ciccolini
20/1/2017
Ieri uno scontro duro si è consumato a Fonni, epicentro dei disagi dovuti alla neve, tra l´amministrazione comunale del paese e il capo della Protezione civile regionale Graziano Nudda. In salvo gli allevatori dispersi da ieri sera nelle campagne sommerse di neve a Talana
20/1/2017
«Fatto gravissimo, ci opporremo in tutte le sedi», dichiara l´assessore regionale degli Enti locali Cristiano Erriu
20/1/2017
Città sarde escluse dalla ripartizione dei fondi del Governo. Dall´Esecutivo Gentiloni, duro colpo alla pessima riforma regionale degli enti locali
20/1/2017
Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale ha preannunciato un´interrogazione per sapere, «perché la Giunta regionale non ha attivato tutti i canali necessari a fare rete con le Amministrazioni locali e per quale motivo anche di fronte ad un drammatica situazione di isolamento per intere comunità non è intervenuta con mezzi adeguati al caso avvenuto?»
20/1/2017
Tutti gli operatori dell’Agenzia Forestas e del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, sono a disposizione dei sindaci dei Comuni in emergenza neve a supporto delle attività zootecniche. Salvati due dipendenti Forestas bloccati dalla neve in una casermetta
20/1/2017
«I Comuni non sono e non verranno lasciati soli. Già disponibili 2milioni di euro per gli interventi in urgenza», annuncia l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente, con delega alla Protezione civile Donatella Spano
© 2000-2017 Mediatica sas