Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaLavoro › Igea, Ganau: «Utilizzare tutti gli strumenti»
S.I. 5 novembre 2014
L’incontro è servito a chiarire alcuni aspetti legati al futuro della società e in particolare dei circa 270 dipendenti impegnati nel Sulcis Iglesiente, a Lula e Furtei
Igea, Ganau: «Utilizzare tutti gli strumenti»


CAGLIARI - «Il Consiglio regionale è allertato, e seguirà la vostra vertenza, ne sono convinto, in maniera compatta, utilizzando tutti gli strumenti consiliari utili ad una sua possibile risoluzione». È quanto ha dichiarato questa mattina il presidente del Consiglio regionale della Sardegna, Gianfranco Ganau nel corso della riunione dei capigruppo convocata alle nove, poco prima dell’avvio dei lavori del Consiglio, alla quale ha partecipato una delegazione dei rappresentanti sindacali e dei lavoratori dell’azienda mineraria Igea.

L’incontro è servito a chiarire alcuni aspetti legati al futuro della società e in particolare dei circa 270 dipendenti impegnati nel Sulcis Iglesiente, a Lula e Furtei. «Quello che serve oggi – ha chiarito il presidente Ganau – è garantire il rispetto degli impegni, un piano industriale serio che dia prospettive all’azienda e al lavoro dei dipendenti. Le bonifiche come sappiamo – ha aggiunto il presidente Ganau – sono un obbligo di legge, ecco perché la nuova società dovrà essere dotata di personale in grado di svolgere i lavori di bonifica, mantenere in piena efficienza i siti minerari e riuscire in questo modo a valorizzarli.

«Occorre anche per questo intercettare al meglio le risorse europee. L'Igea è una società che può svolgere ancora appieno il suo ruolo e le funzioni che le sono state attribuite. L’obiettivo primario – ha concluso il presidente Ganau – rimane il pagamento degli stipendi arretrati e una dotazione di risorse necessaria affinché i dipendenti siano messi nelle condizioni di poter lavorare».

Nella foto Gianfranco Ganau
Commenti
16:22
La denuncia dell´ O.S.A.P.P. descrive una situazione «oramai divenuta insostenibile» nel carcere sassarese, e il segretario regionale annuncia una mobilitazione della categoria
12:07
«Dopo il lavoro svolto in questi mesi dall’Assessorato insieme alle parti sociali, accogliamo con favore la chiusura dell’accordo tra sindacati e azienda per il mantenimento produttivo e la salvaguardia dell’occupazione alla Sarmed di Villacidro», ha dichiarato l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras
26/9/2016
La vicenda dell’azienda di Macchiareddu, che qualche settimana fa ha annunciato di voler dismettere gli stabilimenti di Assemini e di Avezzano e che proprio oggi ha comunicato l’avvio della procedura di licenziamento collettivo, è stata affrontata in un incontro tra l’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras, i sindacati e le Rsu
26/9/2016
L’assessore regionale dell’Industria Maria Grazia Piras ha incontrato la società Clea, Confindustria Sardegna settentrionale e le organizzazioni sindacali per analizzare la situazione della società e la richiesta da parte dell’azienda di ricorrere alla procedura per la messa in mobilità di un consistente numero di lavoratori
© 2000-2016 Mediatica sas