Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariAmbienteAmbiente › Potatura sospetta a San Pietro nel mirino del Grlg
D.C. 5 novembre 2014
Davanti al taglio di diversi alberi nella Pineta di Nassatta, nel Comune di Carloforte, sottoposta a vincolo paesaggistico, il Gruppo d’Intervento Giuridico onlus ha voluto approfondire la questione rivolgendosi agli organi competenti
Potatura sospetta a San Pietro nel mirino del Grlg


CAGLIARI - L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico onlus martedì ha inoltrato una specifica richiesta di informazioni ambientali e di adozione degli opportuni provvedimenti, riguardo il taglio di diversi alberi nella Pineta di Nassetta, sull’Isola di San Pietro nel Comune di Carloforte. «Nessun cartello “inizio lavori”, né altre indicazioni sono stati riscontrati da escursionisti che si sono imbattuti nel risultato del lavoro delle motoseghe – ha spiegato Stefano Deliperi del Grlg - lavoro che non pare concluso, vista la presenza di altri alberi segnati vistosamente».

Informati del caso, il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, il Comune di Carloforte, il servizio regionale tutela del paesaggio, la Soprintendenza per i beni ambientali e architettonici di Cagliari e la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari. «Come noto – ha poi continuato – l’intera Isola di San Pietro è tutelata con vincolo paesaggistico, è destinata a riserva naturale regionale ed è classificata quale sito di importanza comunitaria “Isola di San Pietro”, ai sensi della direttiva sulla salvaguardia degli habitat naturali e semi-naturali, fauna e flora».

Per questo, il Grig si aspetta rapidi accertamenti per verificare la liceità o meno dei tagli e il conseguente blocco dei lavori, qualora risultino non autorizzati.
Commenti
30/9/2016
Nel 2015 ne sono state recuperate 1.520 tonnellate su un totale di 3.260 in tutta la Regione
29/9/2016
Una pianificazione degli ecocentri a livello regionale per scongiurare un impatto negativo degli impianti sull’ambiente e sulla popolazione. A sollecitare un provvedimento il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI)
29/9/2016
Spazzatura di ogni genere abbandonata nello spazio tra la recinzione e il muro che delimita l’area dove sono state riprese le lavorazioni necessarie a completare l’opera avviata dalla società appaltatrice Lakit Srl
29/9/2016
«Ben venga la riforma delle agenzie ed il lavoro in rete», ha dichiarato nell´occasione l´assessore regionale dell´Ambiente
29/9/2016
Lunedì 10 ottobre alle 11 i responsabili della Syndial, la società incaricata ad attuare le bonifiche nell’area industriale di Porto Torres, presenterà al pubblico presso il Museo del Porto lo studio di impatto ambientale e il relativo Progetto Nuraghe fase 1 “Realizzazione di una piattaforma polifunzionale e di un sito di raccolta” da realizzarsi nella zona industriale di “La Marinella”
9:55
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Porto Torres hanno denunciato a piede libero 13 soggetti, portotorresi e nomadi per furto aggravato d’acqua. Da alcune settimane numerosi cittadini si sono presentati in caserma per lamentare bollette dell’acqua salatissime che non trovano corrispettivo nello standard medio dei consumi
© 2000-2016 Mediatica sas