Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Associare Mamuthones alla malavita è da analfabeti
S.I. 5 novembre 2014
Esplode la polemica per il nome dato ad un operazione dei carabinieri chiamata Mamuthones. Intervento caratterizzato dall´arresto di una banda di origine sarda dedita alle rapina nella zona di Viterbo.
Associare Mamuthones alla malavita è da analfabeti


CAGLIARI - Esplode la polemica per il nome dato ad un operazione dei carabinieri chiamata Mamuthones. Intervento caratterizzato dall'arresto di una banda di origine sarda dedita alle rapina nella zona di Viterbo. I primi ad indignarsi sono stati gli abitanti di Mamioada ricordando che le maschere non rappresentano dei banditi, ma una tradizione legata al territorio e alle usanze nella festività del carnevale.

Un vergognoso errore che fa capire quanto ancora siano vivi gli stereotipi in Italia riguardo le differenti zone dello Stivale e ciò è ancora più grave quando tale associazione arriva da organismi che rappresentano lo Stato. E sull'argomento c'è stato anche l'intervento del deputato di Unidos, Mauro Pili: «Chiunque abbia attribuito ad un'operazione di lotta alla criminalità il nome di 'Operazione Mamuthones' ha offeso la Sardegna e i sardi - lamenta Pili - Il ministro dell'Interno Angelo Alfano deve chiedere scusa senza se e senza ma. Non si possono infangare nobili e storiche tradizioni popolari dell'Isola denominando in questo modo operazioni contro la criminalità».

«"I Mamuthones non hanno e non possono avere nessun legame con la malavita - evidenzia Pili - solo associare le due cose è un atto grave e offensivo per il popolo sardo. Siamo tornati al tribale della comunicazione di Stato dove l'arresto di criminali viene associato a una comunità come quella sarda solo in funzione dell'anagrafe».

Nella foto una maschera di Mamuthone
Commenti
22/4/2017
Nei guai un giovane. I Carabinieri della compagnia di Alghero hanno denunciato un 18enne algherese, già noto alle Forze dell´ordine, in quanto ritenuto responsabile di furto aggravato
22:26
Nella notte tra venerdì e sabato, ignoti sono penetrati nello studio legale dell´avvocato Anna Maria Busia, in Via Libeccio, a Cagliari, portando via solo pochi spiccioli. Sul posto, gli agenti della Squadra volante e della Scientifica
22/4/2017
Ieri sera, a conclusione di un servizio che era stato organizzato a seguito di alcune segnalazioni giunte dai cittadini di Golfo Aranci, i Carabinieri della locale Stazione hanno fermato un 50enne cinese residente a Nuoro
22/4/2017
Proseguono i controlli della Guardia costiera sulla filiera della pesca anche in questi giorni ricchi di festività nazionali. I militari della Capitaneria di porto di Olbia hanno concentrato nuovamente la propria attenzione sulla filiera ittica ed in particolar modo sul commercio dei molluschi bivalvi proprio in vista del week-end
22/4/2017
Le Fiamme gialle del locale Gruppo del Comando provinciale di Sassari ha scoperto tre società operanti nel capoluogo gallurese che operavano in totale evasione d´imposta, sottraendo in modo fraudolento 3,2milioni di euro al Fisco
21/4/2017
Ieri sera, il cadavere di un anziano, già in avanzato stato di decomposizione, è stato trovato nella sua abitazione dai Vigili del fuoco di Macomer. Il medico legale ha confermato il decesso per cause naturali
© 2000-2017 Mediatica sas