Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaArresti › Tenta furto e scappa, arrestato in Piazza Yenne
M.L.P.C. 5 novembre 2014
Cerca di rubare una pianta da un bar di Piazza Yenne a Cagliari. Tenta di fuggire e prendere a calci i carabinieri ma viene fermato e arrestato
Tenta furto e scappa, arrestato in Piazza Yenne


CAGLIARI – Tenta il furto di una pianta e prende a calci i carabinieri: arrestato un 56enne di Quartu. E’ successo nella tarda serata di martedì: un uomo, in evidente stato di agitazione, ha tentato di rubare una pianta ornamentale da un bar della centralissima Piazza Yenne. Il titolare del “Caffè Yenne” l’ha sorpreso e Antonello Tedde, questo il nome del ladro, 56enne di Quartu, ha tentato la fuga. Raggiunto dai carabinieri ha tentato di prenderli a calci e pugni e alla fine è stato bloccato e arrestato per furto aggravato, resistenza, minaccia e lesioni ad un pubblico ufficiale. Ora si trova ricoverato presso l'ospedale San Giovanni di Dio in attesa del processo.

Foto di Luisa Piu
Commenti
12:39
Ieri mattina, i finanzieri del locale Gruppo hanno fermato un 40enne sbarcato con una city car dalla nave proveniente da Civitavecchia. Sequestrati 842chilogrammi di marijuana, 1,1chili di cocaina, circa 150mila euro in contanti, due serre, cento piante di marijuana ed un´autovettura
27/3/2017
La Questura di Sassari ha emesso nei suoi confronti un provvedimento di divieto di accedere alle manifestazioni sportive (Daspo) con obbligo di firma per tre anni
27/3/2017
Nella tarda serata di sabato, nel corso della prima delle due giornate della Sagra degli agrumi, un 34enne, forse a causa di qualche bicchiere di troppo, ha prima infastidito alcune persone e poi avrebbe colpito i militari e gli agenti della Polizia locale. E´ stato quindi arrestato per resistenza a pubblico ufficiale
16:00
Sgominata una banda criminale dedita al traffico di droga e armi fra la Sardegna ed il nord Italia. Tra i colpi progettati dalla banda anche il furto a scopo di estorsione della salma del costruttore automobilistico Enzo Ferrari. 45 indagati e 34 ordini di custodia cautelare
© 2000-2017 Mediatica sas