Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaAmbiente › Nasce Easycletta: bici elettrica e visiti Cagliari
M.L.P.C. 6 novembre 2014
L’idea innovativa e green-friendly di due cagliaritani finalmente sbarca in città. Tour guidati in bicicletta con pedalata assistita
Nasce Easycletta: bici elettrica e visiti Cagliari


CAGLIARI - Due amici amanti della bicicletta e della loro città decidono di mettere insieme le loro passioni. Abbracciano la filosofia green-friendly e il gioco è fatto: la start up Ride-it! crea Easycletta che propone ai turisti tour guidati con guide in quattro lingue per le vie della città.

Cagliarioggi ha intervistato uno dei due creatori del progetto, Paolo Susnik, che insieme a Giorgio Carta ha reso reale l’idea nata l’anno scorso: «Dopo aver visitato la fiera della bicicletta di Taiwan, la più grossa e frequentata al mondo ci siamo decisi a fare il grande passo. L’investimento è solo nostro e siamo operativi da pochissimo. Abbiamo sposato l’idea del classico tour guidato nella nostra città ma stavolta con la libertà e la rilassatezza che solo una bicicletta può dare. La grande novità sta nell’utilizzo delle biciclette elettriche, quelle con pedalata assistita: quindi tutti i vantaggi della bici ma senza sforzo».

I tour proposti sono quattro (più uno a piedi), contraddistinti da diversi colori, che propongono diverse tipologie: dalla visita a carattere culturale, l’easy red che si snoda tra i quartieri storici, a quella che accompagnerà i turisti nel verde cittadino, l’’easy green’, tra i parchi e gli angoli verdi di Cagliari, adatta anche alle famiglie con bambini. «Stiamo studiando anche un percorso indirizzato solo ai cagliaritani, - aggiunge Paolo Susnik - in modo da poter far conoscere la propria città da angolazioni e prospettive diverse ma col divertimento di un turista».

Nella foto una visita con Easycletta
Commenti
20/1/2017
Abbiamo il timore che si tratti dell’ennesimo annuncio che serve a distogliere l’attenzione dalla paralisi dell’amministrazione. Auspichiamo che le chiacchiere siano finite e sia giunta l’ora dell’azione amministrativa concreta
20/1/2017
C’è attesa per i cantieri sulla forestazione, aspettative di giovani e meno giovani disoccupati che sperano in una boccata d’ossigeno che sembra non arrivare mai. Nel frattempo è arrivata la notizia della sottoscrizione della convenzione da parte del Centro Servizi per il Lavoro di Sassari per l´avvio delle chiamate per il cantiere di forestazione
© 2000-2017 Mediatica sas