Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaEconomia › Sblocca Italia: 230milioni per la Sardegna nel 2014
S.I. 6 novembre 2014
La Sardegna incassa un importante risultato grazie al decreto Sblocca Italia, diventato legge poche ore fa: i 230 milioni di euro all´anno di riserve erariali non solo resteranno in Sardegna dal 2015 per i successivi 4 anni ma anche per il 2014
Sblocca Italia: 230milioni per la Sardegna nel 2014


CAGLIARI - La Sardegna incassa un importante risultato grazie al decreto Sblocca Italia, diventato legge poche ore fa: i 230 milioni di euro all'anno di riserve erariali non solo resteranno in Sardegna dal 2015 per i successivi 4 anni ma anche per il 2014. Il Governo infatti ha riconosciuto il diritto a lasciare quella somma nell'Isola anche per quest'anno, soldi da utilizzare per pagare i debiti commerciali.

«E' un risultato importante, che ci dà ragione nella trattativa che stiamo portando avanti con il governo centrale - dice l'assessore a Bilancio e Programmazione Raffaele Paci - La Giunta sta così rispettando pienamente il mandato ricevuto dal Consiglio regionale lo scorso 2 ottobre con un ordine del giorno unitario. Dunque i soldi dei sardi rimangono ai sardi - ribadisce il vicepresidente della Giunta - e allo stesso tempo viene certificata la sovranità della Sardegna in materia di entrate così come stabilito dallo Statuto. Sulle riserve erariali abbiamo proposto al Governo una soluzione semplice ma al tempo stesso molto forte nei suoi significati politici e simbolici».

La decisione dello Stato di 'riservare' a se l'incremento delle tasse stabilito per abbattere il debito pubblico andava infatti a confliggere con il diritto della Regione Sardegna della compartecipazione a tutte le entrate erariali. «In questo modo invece - conclude l'assessore Paci - garantiamo il rispetto dei principi sanciti dal nostro Statuto».

Nella foto l'assessore Paci e il presidente Pigliaru
Commenti
10:19
Stanziati 2,3 milioni di euro in favore della gestione liquidatoria dell’ente. Ora potrà essere attivato l’iter per il passaggio dei dipendenti ZIR prioritariamente al Comune di Tempio
6/12/2016
I rimborsi potranno essere ritirati in banca entro il 30 dicembre, mentre saranno accreditati direttamente sul conto corrente degli utenti che hanno scelto tale opzione al momento della presentazione della richiesta
6/12/2016
Il Consiglio generale della Femca Cisl di Sassari ha deciso di rivolgere l’ennesimo appello a Eni e Novamont affinché rispettino il protocollo della chimica verde, con tutti i suoi investimenti, «visto che Matrìca forse arriverà al break even nel 2018 e quindi altri 2 anni di forte incertezza»
5/12/2016
Il Comune di Porto Torres ha organizzato per venerdì 9 dicembre, alle ore 15, nella sala del Museo del Porto, un incontro per presentare i nuovi bandi regionali di aiuto alle imprese
© 2000-2016 Mediatica sas