Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariPoliticaSanità › «Consapevoli grave situazione al Microcitemico»
S.I. 8 novembre 2014
L´Assessorato regionale della Sanità sta dalla parte del comitato "Difendiamo il Microcitemico" e si impegna a fare tutto quanto nelle sue possibilità e in tempi brevi per risolvere le criticità che da tempo affliggono l´ospedale cagliaritano
«Consapevoli grave situazione al Microcitemico»


CAGLIARI - L'Assessorato regionale della Sanità sta dalla parte del comitato "Difendiamo il Microcitemico" e si impegna a fare tutto quanto nelle sue possibilità e in tempi brevi per risolvere le criticità che da tempo affliggono l'ospedale cagliaritano. Dai reparti divisi su piu' piani ai locali vecchi e non a norma, dalle strumentazioni obsolete alla carenza di personale medico e infermieristico specializzato fino ai cantieri aperti e fermi da oltre un anno.

«Siamo consapevoli della grave situazione dell'Ospedale Microcitemico». Cosi l'assessore Luigi Arru che continua «abbiamo già ricevuto in Assessorato una delegazione del Comitato, in particolare le mamme dei piccoli ricoverati - dice il rappresentante della giunta pigliaru - Il Comitato e i volontari hanno ragione».

«Serve una riorganizzazione totale del Microcitemico, che può diventare sempre più un polo di eccellenza nella ricerca sulla talassemia e un ospedale pediatrico moderno e all'avanguardia. Ce ne faremo carico - assicura l'assessore Arru - attivando tutti gli strumenti a nostra disposizione».
Commenti
27/4/2017
Nel primo pomeriggio è atterrato sullo scalo di Pisa da dove la paziente di 12 anni è stata trasferita con un´ambulanza nell´ospedale del Cuore Pasquinucci di Massa Carrara
28/4/2017
«Complimenti ai ricercatori ed all´Aism», dichiara l´assessore regionale della Sanità, dopo il riconoscimento scientifico straordinario per la pubblicazione, sulla più importante rivista medica internazionale, “The New England Journal of Medicine” di un articolo sulla presenza di alcune molecole in pazienti sardi affetti da Sclerosi multipla
© 2000-2017 Mediatica sas