Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariSportCalcio › Serie A: Sant´Elia stregato per il Cagliari
Antonio Burruni 9 novembre 2014
Anche oggi, i rossoblu non sono riusciti a cogliere i tre punti tra le mura amiche. Dopo il vantaggio di Diego Farias, il Genoa ha pareggiato 1-1 grazie ad un autorete di Rossettini. Il palo di Conti, il rigore parato da Perin ad Avelar e qualche errore di precisione sottoporta hanno fatto il resto
Serie A: Sant´Elia stregato per il Cagliari


CAGLIARI - Nemmeno contro il Genoa il Cagliari riesce a sfatare la maledizione del “Sant'Elia. Ne è venuto fuori soltanto un pareggio per 1-1 e mai come questa volta la buona sorte ha voltato le spalle alla squadra isolana. In vantaggio con un gol di Farias, il Cagliari ha subìto gli attacchi di un Genoa caparbio e volitivo; il pareggio però è arrivato soltanto su una sfortunatissima deviazione di Rossettini nella propria porta. I padroni di casa hanno ripreso in mano il possesso della partita, ma dopo il rigore fallito da Avelar (fallo su Conti di Sturaro, espulso nell'occasione), nell'ultimo assalto è venuto a mancare Sau, costretto ad uscire per infortunio, una volta effettuati tutti i cambi. Veramente una disdetta: con il bomber di Tonara in campo, e contro un avversario stanco, gli ultimi minuti avrebbero avuto probabilmente un'altra storia. Così invece il Genoa ha avuto buon gioco a gelare il pallone, nonostante la buona volontà di un Cagliari che ci ha provato davvero sino alla fine. Ma gli episodi hanno girato male per una squadra attesa, dopo la sosta, a due impegni difficili contro Napoli e Fiorentina.

Parte meglio il Genoa, il pressing alto dei liguri costringe il Cagliari nella propria metà campo. Già al 2', un pallone pericolosissimo di Perotti trova in ritardo Pinilla e Kucka. Sei minuti dopo, Cossu ha un pallone buono, ma invece di calciare serve un assist all'indietro non trovando nessuno e l'azione sfuma. Poco oltre il quarto d'ora, il Cagliari passa: fiondata di Rossettini a premiare il taglio centrale di Farias, che brucia sullo scatto Marchese, anticipa Perin e non ha che depositare in rete. Al 24', Pinilla ci prova in acrobazia, ma Cragno blocca. Tre minuti più tardi, Kucka con una bordata colpisce in pieno la traversa. Al tre minuti dal riposo, Avelar appoggia all'indietro per Ekdal, pronta stoccata, alza in angolo Perin. Dopo l'intervallo Gasperini inserisce Lestienne al posto di Kucka, spostando Perotti sulla fascia sinistra.

Al 53', l'episodio che determina il risultato: proprio Perotti scende palla al piede e mette al centro un cross forte, Rossettini, sorpreso, tocca mandando nell'angolo lontano. Nove minuti dopo, uscita di Cragno, che toglie il pallone dalla testa di Pinilla, raccoglie Lestienne, tiro di destro che esce di un niente. Zeman cambia: entra prima Longo per Cossu, con Sau che si porta a sinistra, poi Dessena al posto di Joao Pedro. I cambi danno la scossa e il Cagliari inizia a premere. Conti su punizione colpisce in pieno il palo, con Perin sorpreso. Ad un quarto d'ora dalla fine, un nuovo episodio che poteva cambiare le sorti del match. Avelar mette al centro, Farias manca la sfera a centro area e Conti viene messo giù da Sturaro. Rigore e seconda ammonizione per il centrocampista genoano. Avelar (due volte infallibile calciando alto alla sinistra del portiere) va sul dischetto, ma stavolta indirizza il pallone all'angolo basso a destra di Perin, che si tuffa dalla parte giusta e ribatte: arriva Longo, il portiere è a terra, ma a porta vuota il tiro finisce incredibilmente sul fondo. Entra Donsah per Ekdal, e subito dopo Sau si infortuna e deve lasciare il campo: i padroni di casa non riescono a sfruttare la superiorità numerica. A due minuti dalla fine, Conti, su punizione di Avelar, non impatta bene il pallone che vola alto. Nel primo minuto di recupero, Donsah, servito da angolo ancora da Avelar, penetra in area, cerca il primo palo, ma Perin non si fa sorprendere. 1-1, il Cagliari sale a quota 10 in classifica.

CAGLIARI-GENOA 1-1:
CAGLIARI: Cragno, Balzano, Rossettini, Ceppitelli, Avelar, Joao Pedro (27'st Dessena), Conti, Ekdal (34'st Donsah), Farias, Sau, Cossu (18'st Longo). Allenatore: Zdenek Zeman.
GENOA: Perin, Roncaglia, Burdisso, Marchese (4'st Greco), Edenilson, Sturaro, Bertolacci, Antonelli, Perotti, Pinilla (35'st Izzo), Kucka (1'st Lestienne). Allenatore: Gian Piero Gasperini.
ARBITRO: Peruzzo di Schio.
RETI: 16' Farias. 8'st Rossettini (aut.).
Commenti
18:34
Nel match valido per la quattordicesima giornata del girone G, la compagine ogliastrina batte per 5-3 il Flaminia
13:14
Domani pomeriggio, nei match validi per la decima giornata del girone E, i giallorossi giocheranno ad Ottava, mentre i biancoverdi andranno a far visita al San Giorgio Perfugas
9:53
Ecco le sentenze dell´organo di giustizia sportiva, relative all´ultima giornata dei campionati sardi di calcio di Eccellenza, Promozione e Prima categoria
14:54
Domani pomeriggio, i rossoblu scenderanno in campo allo stadio Adriatico contro gli abruzzesi, nel match valido per la quindicesima giornata del massimo campionato
8:18
«C´è voglia di riscatto e siamo consapevoli dell´importanza della gara», dichiara l´allenatore biancoceleste Massimiliano Paba, in vista del match in programma oggi pomeriggio e valido per la quattordicesima giornata
1/12/2016
L’attaccante Giovanni Cuccu, 160 gol in carriera, torna a far parte della Società giallorossa all’indomani del traguardo storico della finale di Coppa Italia di Eccellenza
30/11/2016
Allo stadio Luigi Ferraris di Genova, i blucerchiati si sono imposti per 3-0 sui rimaneggiatissimi rossoblu, nel match valido come gara unica dei sedicesimi di finale di Coppa Italia
30/11/2016
Questa sera, alle ore 21, lo stadio Luigi Ferraris di Genova ospiterà il match valido come gara unica degli ottavi di finale
16:32
I bianchi galluresi hanno ceduto per 4-1 sul campo della Carrarese, nel match valido per la sedicesima giornata del girone A del campionato di Lega Pro. Di Kouko la rete della bandiera isolana
© 2000-2016 Mediatica sas