Cagliari Oggi
Notizie    Video   
NOTIZIE
Cagliari Oggi su YouTube Cagliari Oggi su Facebook Cagliari Oggi su Twitter Alguer.cat
Cagliari OgginotiziecagliariCronacaCronaca › Gatto e topini di via Roma sono drogati?
M.L.P.C. 10 novembre 2014
A Gabriele Mattei, proprietario del gatto che da oltre dieci anni sta sotto ai portici di via Roma a Cagliari insieme ai topini non è stata rinnovata l’autorizzazione per potersi esibire: dovrà dimostrare che gli animali non sono sedati come gli animalisti sospettano
Gatto e topini di via Roma sono drogati?


CAGLIARI – Tutti i cagliaritani conoscono la gatta coi topini che, insieme al loro padrone Gabriele Mattei, da oltre dieci anni intrattiene i passanti e i turisti sotto ai portici di Via Roma di fronte alla Rinascente. Fino al 31 ottobre il loro padrone, per potersi esibire, versava al Comune, sottoforma di raccolta fondi per l’associazione che rappresenta Fare Verde, 6 euro al mese. Però stavolta il visto non gli è stato rinnovato: l’autorizzazione gli è stata negata in quanto c’è un esposto animalista secondo il quale non è possibile che una gatta e dei topini convivano pacificamente, fermi e tranquilli per tutta la sera senza alcun tipo di sedazione.

Mattei controbatte che gatti e topi sono stati fatti crescere assieme e che sono la sua ragione di vita, mai li potrebbe maltrattare.
Ora però per poter continuare il suo lavoro dovrebbe dimostrare quello che sostiene affrontando un iter burocratico complesso in cui dimostra che l’attività viene svolta senza arrecare danno alcuno agli animali.

Il Comandante della Polizia Municipale Mario Delogu spiega che sono in corso le verifiche con l’aiuto del servizio veterinario: «In sostanza va chiarito se gatto e topi siano drogati, perche di solito non giocano insieme». E conclude: «C’è una normativa di riferimento da rispettare che vale anche per i circhi, ma anche in questo caso specifico».

Nella foto il gatto e i topini di via Roma a Cagliari
Commenti
19:49
Mercoledì notte, alcuni ignoti sono penetrati nell´appartamento di Via Firenze, legando l´uomo. Poi, hanno aperto la cassaforte a muro, asportando denaro e gioielli. Il pensionato è stato accompagnato per accertamenti all´ospedale San Martino di Oristano
18:16
Un 43enne olbiese si è suicidato nel carcere di Sassari. Il segretario generale aggiunto dell´Osapp Domenico Nicotra attacca la direzione della casa di reclusione
23/5/2017
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
24/5/2017
Ieri pomeriggio, gli agenti della locale Sezione Volanti hanno denunciato due cinesi e due marrocchini per una rissa accesasi in un´attività commerciale a Predda Niedda
23/5/2017
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
23/5/2017
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
© 2000-2017 Mediatica sas